Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

Conclusa la Coppa di Germania

Si è tenuta a Friburgo la prestigiosa Coppa di Germania, importante appuntamento internazionale di inizio stagione. Molta attenzione per la categoria cadetti, alcuni dei quali hanno mostrato per la prima volta il loro talento a livello internazionale. Gli azzurri in particolare in questa categoria hanno portato a casa un bottino ricchissimo, conquistando 4 titoli su 6: primo posto nel libero per Rebecca Tarlazzi e bronzo per Tamara Cadorin, che ha conseguito l'argento anche negli Obbligatori e nella Combinata, seguita dal bronzo di Ludovica Riccardo. Nella stessa categoria maschile podio negli obbligatori per l'azzurro Cristian Barboncini, mentre bronzo per Federico Rossi, che invece conquista l'oro nella combinata seguito questa volta da Barboncini, e l'argento nel libero, dove ha trionfato Donato Marziliano. Eccellenti anche i risultati della categoria jeunesse, grazie alla quale l'Italia vince ben 5 titoli su 6: negli obbligatori oro per Michela Cima e bronzo per Sofia Pizzaia, nel libero primo posto per Micol Zangoli seguita da Alice Capecchi, che conquista l'oro nella combinata. Per i maschi oro e argento nel libero per Michele Sica e Davide Trevisani, un altro oro nella combinata per Federico Trento e bronzo negli obbligatori per Alessio Gangi. Nella categoria Junior più accesa la competizione, in particolare con la squadra argentina e tedesca: Gioia Girardi conquista l'argento sia nel libero che nella combinata. Nei maschili oro e argento per Marco Nassuato e Gabriele Paroldo negli obbligatori, nel libero primo e secondo posto invece per Marco Bisciari e Alessandro Rizzo. Nella categoria Senior femminile, obbligatori, ha dominato la scuola argentina in grande crescita. Nel programma libero argento per Annalisa Graziosi e oro per Silvia Lambruschi che doppia il titolo con il podio anche nella combinata. Nei maschili oro nel libero per Alessandro Amadesi e bronzo per Enrico Sansone, che raggiunge il secondo posto nella combinata seguito da Luca Zanchetta. In conclusione un'ottima performance del team azzurro, che in totale porta a casa ben 14 titoli su 24 e 33 medaglie. TUTTE LE CLASSIFICHE Nella galleria tutte le foto di Raniero Corbelletti