Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

TRAFUGATO DAL SERVER FEDERALE L’INTERO ARCHIVIO INFORMATICO

Nel week end scorso ignoti sono penetrati all’interno della sede della Federazione Italiana Hockey e Pattinaggio a Roma ed hanno rubato dal server federale i dischi contenenti l’intero archivio informatico federale. Il grave episodio è stato subito denunciato alle autorità giudiziarie che hanno avviato, di concerto con i vertici federali, tempestive indagini per individuare gli autori del furto e comprenderne i motivi e gli eventuali mandanti. Secondo una prima valutazione investigativa a seguito della probabile ricostruzione, sembrerebbe un gesto riconducibile al mondo del pattinaggio. Il Segretario Generale ha da subito attivato tutte le procedure e gli adempimenti affinché il vile ed inquietante gesto non impedisca il funzionamento della macchina organizzativa che, per fortuna, riuscirà a recuperare l’intero database grazie agli archivi di backup. Rimangono i danni economici e la necessità di ripristinare il sistema informatico (ripristino dell’hardware, creazione dell’ambiente di sistema, ricostruzione del database) che provocheranno per diverse settimane disagi all’attività federale e, conseguentemente, alle società ed ai tesserati ai quali vanno le scuse della Federazione e del suo Presidente, oltre all’interrogativo circa le responsabilità ed il fine del deprecabile furto.