Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

Giornata ricca per la Nazionale agli Europei di Lagos

images/1-primo-piano/corsa/19780792_10157473464428682_7383706929333563708_o.jpg

 

Ultimo giorno sul tortuoso circuito stradale di Lagos e gli Azzurri si sono distinti per la loro classe.

Si parte la mattina con le qualificazioni del “1 Lap”.
Ben 11 gli Italiani su 24 finalisti. Partiamo con le Junior B, in finale Giorgia Valanzano e Anais Pedroni. Partite dietro Nerea Torres, Anais l’ultimo rettilineo supera la Spagnola e vince la sua terza medaglia d’Oro del Campionato. Terza Giorgia Valanzano.

Degli Junior B Maschi, in finale passa solo Davide Paolì che non può nulla contro Hanno Botman e Jan Martin Mende e si aggiudica la terza posizione.
Tutte e tre le Junior A Femmine sono riuscite a passare i turni e ad arrivare in finale. Giorgia Bormida, Alessia Mincella e Ginevra Vezzi ci regalano un fantastico podio tutto Azzurro.
Enrico Rossetto ed Enrico Salino, Junior A, si ritrovano i due fortissimi francesi Valentin Thiebault e Flavien Foucher. Vince Thiebault seguito da Rossetto e Salino.
Nelle Senior Femmine la velocista di punta Giulia Bongiorno arriva terza dietro Vanessa Herzog e Sheyla Posada Guerra. Quarta Benedetta Rossini, al suo primo Europeo Senior.
Andrea Angeletti conquista una grande finale e finisce terzo. Ioseba Fernandez vince il suo secondo oro, argento per il belga Mathias Vosté.

Dopo le premiazioni del “1 Lap”, si è proseguito con le gare a punti.
Nelle Junior B Chiara Bottinelli, Edda Paluzzi e Laura Peveri, si ritrovano ad affrontare una gara durissima, con molti attacchi e si sono formati diversi gruppi lungo il percorso. Laura conquista la medaglia d’argento con 13 punti, vince Marie Dupuy, Francia, con 17 punti e terza la tedesca Angelina Otto. Chiara settima ed Edda ottava.
I nostri ragazzi Michael Gatti, Roberto Maiorca e Matteo Barison offrono un grande spettacolo al pubblico Portoghese. Michael e Matteo partono in fuga per gran parte della gara, assicurando così l’oro a Micheal e un ipotetico bronzo a Matteo. Purtroppo per un dubbioso fallo antisportivo, Matteo viene squalificato. Completano il podio l’Olandese Jordy Van Workum e Matheo Kervoelen, Francia.
Nelle Junior A, Laura Lorenzato vince il suo secondo oro, a dimostrazione del suo grande stato di forma, aiutata da Beatrice Fausti, quinta, e Chiara Luciani, settima.
Anche con gli Junior A maschi, la gara ha visto diverse fughe e diversi gruppi. Edoardo Quarona ci ha provato fino alla fine ma i punti guadagnati non sono abbastanza e arriva quarto. Daniele Di Stefano 6.
Grande prove nelle Senior Femmine, dove Francesca Lollobrigida è inarrivabile e si guadagna il suo quinto Titolo Europeo, e Laura Brandolini una meritata medaglia di bronzo.
Gara durissima per Daniel Niero e Stefano Mareschi, tra fughe, attacchi e contrattacchi. Daniel riesce a entrare nei top 5, vince Nolan Beddiaf, secondo Patxi Peula e terzo l’altro francese Timothy Loubineaud.

Si conclude la serata con le spettacolari Americane. Junior B femmine e maschi arrivano entrambi secondi, con il trio Paluzzi-Peveri-Valanzano e Maiorca-Rossi-Palumbo. Le Junior A femmine vincono con Bormida-Lorenzato-Luciani, mentre gli Junior A maschi con Di Stefano-Galli-Salino vengono squalificati per essere entrati nella zona di cambio l’ultimo giro.
Le Senior femmine Lollobrigida-Lollobrigida-Brandolini si devono accontentare della medaglia d’argento. I Senior maschi, invece, fanno l’impresa. Daniel Niero, Duccio Marsili e Giuseppe Bramante (in semifinale gareggiò Mareschi, poi sostituito dal CT Presti, che si è reso conto che sarebbe stato fondamentale avere Bramante, più fresco fisicamente). Una grandissima vittoria sentita da tutta la squadra che chiude al meglio questo Campionato su Strada.

L’Italia chiude la seconda giornata davanti a tutte le altre Nazioni con 12 ori, 10 argenti e 12 bronzi. Domani pomeriggio, presso l'Autodromo di Portimao è in scena la Maratona. 

 Tutti i risultati QUI. E la GALLERY.

 

Lagos, 7 Luglio 2017