Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

World Games: Bonechi d’oro e Bongiorno di bronzo

images/1-primo-piano/corsa/cover.jpg

Dopo la prima giornata di gare, partita un po’ in sordina, Giulia Bonechi e Giulia Bongiorno ritrovano le qualità per regalarci una seconda giornata da protagoniste.

Si parte con i quarti di finale della 500mt sprint dove le due azzurre si trovano nella stessa batteria passando il turno senza problemi. In semifinale Giulia Bonechi con grande grinta parte in testa come nella batteria precedente e vince seguita da Giulia Bongiorno, dopo che l’Americana Erin Jackson e la Koreana An Yi Seul cadono decretando la fine della loro gara. In finale le due “Giulie” incontrano la Colombiana Fabriana Arias e dalla China Taipei, Yang Ho-Chen. Il duo Italiano conquista alla grande la testa e controllano fin dai primi metri le avversarie tenendo un ritmo e delle traiettorie perfette. Giulia Bonechi alza le mani incredula del suo successo e Giulia Bongiorno al fotofinish finisce 3° dietro la Colombiana. Le parole del CT Massimiliano Presti prima delle batterie furono lungimiranti: “Nulla è impossibile, tutto è possibile”. Per Giulia Bonechi è il primo anno nella categoria Senior, primo World Games e prima medaglia d’oro.

La sera è il turno delle 10000 punti/eliminazione dove in gara ci sono Giulia Lollobrigida, e nei maschi Daniel Niero e Stefano Mareschi.

Giulia Lollobrigida affronta con tenacia la prima parte di gara dove riesce a prendere due punti. Ma la Colombiana Fabriana Arias e la Belga Sandrine Tas, rendono la gara molto veloce e agguerrita. Infatti Fabriana conquista ben 23 punti e si porta a casa l’oro. Seconda Sandrine Tas con 15 punti e terza Yang Ho-Chen con 10 punti. Giulia conclude in 5° posizione.

Daniel e Stefano affrontano una gara molto dura e intensa, tanto da vedere eliminati anche i favoriti della prova. Daniel riesce a conquistare alcuni punti all’inizio della gara, prima che parta una fuga con 3 atleti, togliendo ogni possibilità di giocarsi il podio. Ma i due punti allo sprint finale gli permettono di arrivare a quota 5 punti e 5° in classifica generale dimostrando comunque di avere molta benzina nel suo serbatoio. Stefano chiude con un buon 8° posto. Vince il Campione Mondiale della specialità Ken Kuwada, Argentino con 13 punti, 2° lo Svizzero Livio Wenger 11 punti e 3° Mike Paez del Messico con 9 punti.

Terza giornata al via con le 1000mt e 15000 ad eliminazione. 

La GALLERY delle prime due giornate ( Foto di Georg Opperskalski ).

Il canale Olympic Channel per vedere le gare.  Qui tutti i risultati delle gare su pista. 

 

22 Luglio 2017