Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

SERIE A – Nel Master Round Vicenza va a Padova mentre Milano riceve Verona; nel gironcino di qualificazione ai playoff ultimissima chance per Cittadella!

images/medium/WhatsApp_Image_2021-03-12_at_15.12.39-2.jpeg

Ancora “fuoco alle polveri”! Una seconda fase sempre più avvincente e con sempre meno possibilità di recuperare per chi si attarda, vive l'alba di un nuova giornata di gare. Con Ferrara e Torino ferme per il turno di riposo, occhi puntati sui campi di Padova e Cittadella dove arrivano Vicenza ed Asiago. Due gare praticamente decisive in ottica classifica con i Ghosts che, ancora privi del loro portiere titolare, incontreranno la prima della classe mentre a Cittadella andrà in scena una vera e propria “last call” per i padroni di casa che solo con una vittoria piena ai danni di Asiago potrebbero tornare a cullare sogni di playoff. Apparentemente meno difficili da pronosticare le altre due gare di giornata con Milano ad ospitare un Verona apparso “appagato” nell’ultima uscita (ma mai sottovalutare i giovanissimi scaligeri!) ed il Monleale a ricevere il fanalino di coda Piacenza in un turno assolutamente da non “bucare” per Peruzzi e compagni. Andiamo nel dettaglio delle quattro gare del weekend, “pesando” le 8 squadre che scenderanno in campo.

Partiamo dal Master Round, che inizierà alle 18.00 con il match tutto da seguire tra Milano Quanta e CUS Verona. Da una parte i lombardi e la loro voglia di dimostrare che la sconfitta del primo turno contro Ferrara è stata solo un incidente di percorso; dall'altra i gialloblu, autori di un'annata che li ha visti superare ogni aspettativa e che di certo non è stata scalfita dallo stop dell’ultima giornata ad opera dei Diavoli Vicenza. In campionato il Milano, sul proprio campo si impose con un 3-0 che fece arrabbiare coach Rigoni mentre al ritorno il Quanta s’impose con un 9-2 assai eloquente. Andrea Raccanelli così si è espresso per Verona: << E’ sicuramente una sfida difficile che giocheremo a viso aperto e senza pressione. Un buon test per capire a che punto siamo come squadra>>.
Alle 18:30, spazio al big match tra Padova e Vicenza. I Ghosts dovrebbero assolutamente puntare ad un risultato convincente dopo il doppio KO di questo Master Round contro Cus Verona e Ferrara, peccato che, oltre a non poter ancora far affidamento sul proprio portiere titolare Laner, i ragazzi di Cantele si troveranno ad ospitare la corazzata del campionato. I biancorossi hanno infatti vinto tutte le partite fin qui giocate e non hanno la benché minima intenzione di fermarsi proprio ora. A dircelo è Michele Frigo, uno degli ex della gara: << Per sabato mi aspetto una partita molto dura, perché Padova arriva da una brutta sconfitta in casa contro il Verona e da una sconfitta a Ferrara, dunque è ovvio pensare che vorranno rifarsi e che entreranno in campo per provare a vincerla in tutti i modi. Noi sappiamo che i Ghosts sono una buona squadra, hanno dei giovani di talento e pattinano molto. Noi conosciamo il nostro potenziale, in generale la squadra sta girando bene, c'è un bel gruppo e penso che questo si veda quando giochiamo. Sabato dovremo entrare in campo determinati e decisi fin da subito". Per il Padova è intervenuto invece Enrico Zampieri, che con tutta probabilità sarà nuovamente chiamato a difendere la gabbia dei Ghosts: << Partita per noi difficile se non impossibile, le diverse assenze non credo ci permetteranno di impensierire un squadra ben organizzata come Vicenza, ma come dico sempre, siamo pochi ed agguerriti. Lo abbiamo dimostrato nel primo tempo contro Ferrara, in un campo difficile e cercheremo di ripeterci. Ovviamente in casa si cerca di dare sempre il meglio a prescindere dalla forza degli avversari e delle pesanti assenze nel nostro roster >>. 
Passiamo ora al Playoff Round. Anche qui la prima gara inizierà alle 18.00, con Monleale - Piacenza, sul “neutro” di Novi. Difficile immaginare un risultato diverso dalla vittoria dei padroni di casa che si andranno a scontrare con l'unica squadra ancora a secco in questo campionato. Queste le considerazioni di Marco Peruzzi in vista del match: << Partita di vitale importanza contro Piacenza, squadra che ancora non ha raccolto punti e sicuramente cercherà in tutti i modi di giocarsi il match fino all’ultimo. Noi siamo in crescita e parte la battuta d’arresto contro Torino abbiamo dimostrato di essere in salute. Fondamentali saranno i 3 punti, visto che così recupereremo punti sulle dirette avversarie. Importante sarà non sbagliare e portare a casa la posta in palio>>.
Per finire, alle 18:30, sarà il turno di Cittadella e Asiago, che si scontreranno al Palahockey di Via Gabrielli, covo dei granata. Per entrambe una stagione con più ombre che luci e questo match si tratterà di una specie di ultima spiaggia, soprattutto per i locali che hanno confezionato ben pochi risultati utili, vista anche l'ultima sconfitta in casa del Torino. Vincere contro i Vipers per la formazione di Pierobon significherebbe portarsi a -1 proprio dagli asiaghesi e quindi restare in corsa per una piazza ai playoffs. Gli altopianesi, dal canto loro, possono puntare al secondo successo consecutivo dopo la goleada contro Piacenza; significherebbe inoltre mettere in cassaforte la partecipazione ai playoff già prima del doppio turno casalingo che vedrà i ragazzi di Sommadossi ricevere in via Cinque prima il Monleale (20 marzo) e poi il Real Torino (3 aprile). Questa la carica di Riccardo Schivo per il match di Cittadella: << Con il Cittadella sarà un’altra bella sfida per noi contro una buona squadra. Una sfida per far vedere di che pasta siamo fatti e per capire se abbiamo trovato un po’ di continuità. Dobbiamo sfruttare tutte le occasioni che avremo nel miglior modo possibile e chiudere subito il discorso qualificazione ai Playoffs >>. Punti pesanti ad ogni livello quindi. Allacciate le cinture che si parte per un altro giro di giostra!

SERIE A – Il programma di sabato 13 marzo 2021

Master Round

Ore 18.00 Milano Quanta - Cus Verona (arbitri Zoppelletto e Mancina)

Ore 18.30 Ghosts Padova – Diavoli Vicenza (Slaviero e Ferrini)

Riposa: Ferrara Hockey

Playoff Round

Ore 18.00 Monleale Sportleale - Lepis Piacenza (Pioldi e Chiodo)

Ore 18.30 Cittadella HP - Asiago Vipers (Grandini e Gallo)

Riposa: Real Torino

Classifica del Master Round:

Diavoli Vicenza (1) 30 punti; Ferrara Warriors (2) 24 punti; Milano Quanta (1) 20 punti; Ghosts Padova (2) 19 punti; Cus Verona (1) 14 punti.

Classifica del Playoff Round:

Real Torino (2) 16 punti; Asiago Vipers (1) 14 punti; Monleale Sportleale (1) 11 punti; Cittadella HP (2) 10 punti; Lepis Piacenza (2) 0 punti.

Tra parentesi le gare giocate nella Seconda Fase

 

SEGUITECI

Risultati live: https://bit.ly/31DBpEV

Web TV:  https://bit.ly/31EwLqs  o  Youtube 

Su Fisr.it: https://bit.ly/2MG6oMw

Facebook: https://bit.ly/2ZnFCMX

Instagram: https://bit.ly/31JJXdo

Twitter: https://bit.ly/2Ph9bNF

 

Credit foto Vanessa Zenobini