Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

Asja Varani e Duccio Marsili con la vittoria sui 1000 mt sprint sono i protagonisti degli Indoor di Pescara

images/1-primo-piano/medium/Asjia_Varani.jpg

Asja Varani e Duccio Marsili aprono col botto la stagione del pattinaggio Corsa che, come di consueto, prende il via con i Campionati Italiani Indoor, anche quest’anno ospitati dal Palazzetto comunale “ex Gesuiti” di Pescara.
I due campioni vincono i due titoli sui 1000 metri sprint della giornata e con i complessivi 5 titoli tricolori portati a casa sono i protagonisti di questa edizione che ha visto però tante conferme anche nelle categorie Junior ed Allievi con risultati interessanti e promettenti: un bacino giovanile tanto forte quanto ricco che non può che far felice il CT Massimiliano Presti che nel suo commento si dice soddisfatto perchè “tra gli Allievi ho notato una certa differenza e disparità, complice quel famoso 2020 dove gli atleti, penalizzati, non hanno potuto svolgere attività, abbiamo comunque qualche elemento veramente forte che ci fa ben sperare, dunque bene nei singoli.”
“Più equilibrio negli Junior – prosegue il CT - anche se a causa della pandemia hanno di fatto perso un anno di crescita ad alti livelli, dobbiamo stare vicino a questa categoria in quanto sono in un’età critica, in cui la mancanza di stimoli e competizione può incidere sensibilmente. Ottimo livello nei Senior sia uomini che donne, con bellissime gare emozionanti e tanti atleti già in buona condizione, basta vedere le classifiche.”
“Adesso – conclude Presti - attuando i protocolli federali e lavorando in tutta sicurezza, come avvenuto in questi Campionati, proseguiremo con stage dedicati a chi si è messo in evidenza in questi campionati e nei raduni regionali. Poi mi piacerebbe anche continuare un percorso con alcuni giovani atleti importanti per il nostro futuro e recuperare l’anno perso senza attività, in questi giorni faremo un punto con il settore ed il responsabile Antonio Grotto.”
La cronaca della giornata delle gare sul chilometro, premiate dal Sindaco di Pescara Carlo Masci e dall’assessore allo Sport Patrizia Martelli, racconta del titolo assoluto della campionessa della Rolling Bosica di Martinsicuro Asja Varani, conquistato al fotofinish davanti a Linda Rossi della Torollski Center di Pesaro e Veronica Luciani della GS Scaltenigo (VE), e del tricolore vinto più nettamente da Duccio Marsili della Mens Sana Siena su Yuri Soriani della Pattinatori Bosica e Danny Sargoni della APD Juvenilia (MC).
Tra i più giovani tre titoli su quattro sono dei bis delle gare di ieri, con gli ori di Giulia Presti e Manuel Ghiotto tra gli Allievi e Ilaria Carrer tra gli Junior, mentre il quarto tricolore è conquistato da un ottimo Alberto Maria Salino.
La classifica completa finale per società è la fotocopia di quella dello scorso anno con il successo della Polisportiva Bellusco davanti ai “padroni di casa” della Pattinatori Bosica, terza la Mens Sana di Siena.
Guarda qui tutti i risultati

In copertina la vittoria di Asja Varani 

Foto by Smile Photoagency