Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

FINALE SCUDETTO – Tutto in una notte. Vicenza e Milano (sabato ore 20.00) si contendono “lo Scudo” in una Gara 5 decisamente vietata ai deboli di cuore!

images/medium/WhatsApp_Image_2021-05-21_at_11.52.16.jpeg

Waterloo, Custoza, Leningrado, Foresta Nera, nella storia abbiamo assistito a tantissime battaglie cruciali per la storia mondiale, dove si sono decise le sorti dell'umanità, con generali, condottieri e soldati posti di fronte ad un bivio: esaltante vittoria o cocente sconfitta, senza una strada intermedia. In queste situazioni sono solo due gli esiti possibili: “vita o morte”. Ebbene, con lo stesso spirito (sebbene in un contesto sportivo) tornano a scontrarsi due titani, due colossi dell'hockey nostrano e lo fanno per l'ultimo atto, quello finale, quello da dentro o fuori…quello, appunto, da “vivi o muori”. Non c'è più spazio per i pronostici, per le speranze, per la paura, per gli errori, no, perché l'unica cosa che conta questo sabato è il campo e il fiuto del gol, quel gol che poi porterà ad alzare la coppa, a cucire lo scudetto sul petto. Vincerà, probabilmente, chi avrà meno paura di perdere. Appassionati dell’hockey inline tenetevi forte, domani sera alle 20, al Pattinodromo di Viale Ferrarin di Vicenza, andrà in scena Gara 5 tra Diavoli Vicenza e Milano Quanta (diretta FisrTv https://bit.ly/3ysIwlc ), la “bella”, lo spareggio tra queste due formazioni che si trovano sul 2-2 nella serie delle Finals. Una serie che fin qui ci ha regalato davvero emozioni su emozioni, con Milano a schizzare, a sorpresa, sul doppio vantaggio grazie a 2 vittorie tanto risicate quanto meritate (4-2 a Vicenza e 4-3, all’overtime, in casa) per poi cadere, “sul più bello”, di fronte alla indubbia qualità e caparbietà dei Diavoli che hanno prima accorciato trionfando per 8-3 (a Vicenza) per poi trovare il colpo esterno con il 7-2 che è valso il pareggio e che ha protratto la serie fino al quinto atto che ci apprestiamo a vivere in apnea. “Last call” per entrambe in questo Campionato Italiano giunto alla 25 edizione (con 23 scudetti assegnati e con l’edizione dello scorso anno “cancellata” per Covid); sarà Milano a difendere il titolo (i ragazzi di Luca Rigoni hanno vinto gli ultimi 8 titoli in fila) e a regalarsi la “Stella” del decimo tricolore o saranno i berici ad esultare per la prima volta nella loro storia? Il ricordo dell’ultima volta è ancora vivido e il “cappotto” (6-2; 13-4; 3-0) con cui Milano surclassò Vicenza nella Finale Scudetto della stagione 2018-2019 brucia ancora ma non da meno lo è quello della  stagione precedente (2017/18), quando si presentò una situazione simile: Quanta e Diavoli arrivarono fino a Gara 5 nella serie. In quell'occasione vinsero (come sempre) i rosso blu, all'overtime, addirittura in situazione di inferiorità numerica (2 contro 3) con l’incredibile Golden gol di Mantese (ora assistente di Rigoni sulla panca dei meneghini) che tolse lo scudetto dalle mani del Vicenza quando sembrava davvero fatta per Roffo e compagni. “Roffo e compagni” che sono ancora lì, nuovamente ad un passo dell’obbiettivo, a cullare sogni di vittoria ma anche di rivalsa dopo tanti anni ad inseguire e raccogliere le briciole lasciate dal Milano: << Siamo 2-2 nella serie, quindi ce la giochiamo. Non so che tipo di partita sarà, se sarà diversa da quelle giocate finora. Fino a questo punto in ogni gara loro si sono sempre chiusi e ci hanno aspettato, per cercare di evitare di farci entrare, ma penso che in gara 5 si sbilanceranno di più, perché è l’ultima, o si vince o si perde, quindi dovranno fare qualcosa di più >>. Queste le parole di Michele Frigo, il giovanissimo (non ancora ventiduenne) goalie titolare della truppa di Roffo, che è stato determinante in Gara 4 e che ora è più che pronto per l'ultima battaglia stagionale. Dall'altra parte della barricata, a spronare i suoi all’ennesima impresa (questa lo sarebbe più di molte altre) prende la parola il presidente Riki Tessari: << Ai playoff, perdere 1-0 o perdere 10-0 non cambia nulla. Siamo 2-2 e disco al centro. Le due squadre hanno le stesse probabilità di successo. L’equilibrio si romperà solo sabato sera: siamo convinti di avere tutte le carte in regola per giocarcela alla pari. E’ il momento di andare oltre le questioni tattiche o fisiche: in una gara secca di questa importanza sono le qualità caratteriali a fare veramente la differenza. E negli occhi dei nostri giocatori, in queste ore che precedono il match, vedo tutto fuorché la resa. Il gruppo è forte e coeso, conscio che ciò che è stato è stato. Queste sono le partite che ogni sportivo sogna di giocare. Si lavora per mesi per arrivare a certi appuntamenti. Da ex giocatore, li invidio parecchio, perché a star fuori si soffre molto e non ci si diverte >>. Preparatevi a grandi emozioni dunque, si parte per l'ultimo viaggio della stagione, probabilmente il più tortuoso ma sicuramente quello con il panorama più bello: il tricolore.

Il programma di Gara 5 (sabato 22.05) 

Ore 20.00 Diavoli Vicenza – Milano Quanta (arbitri Lottaroli e Slaviero)

Diretta FisrTv dalle ore 19.45 https://bit.ly/3ysIwlc

 

Il risultato di Gara 1 (sabato 08.05) 

Diavoli Vicenza – Milano Quanta: 2-4 (pt. 1-1)

Il risultato di Gara 2 (mercoledì 12.05) 

Milano Quanta - Diavoli Vicenza: 4-3 overtime (pt. 1-2; st. 3-3)

Il risultato di Gara 3 (sabato 15.05) 

Diavoli Vicenza – Milano Quanta: 8-3 (pt. 2-3)

Il risultato di Gara 4 (mercoledì 19.05) 

Milano Quanta - Diavoli Vicenza: 2-7 (pt. 1-2)

 

Serie in parità sul 2-2 (best of five)

 

L’andamento dei Quarti di Finale:

Diavoli Vicenza (1) – Monleale (8): 7-2 e 9-4. Vicenza vince la serie 2-0

Ferrara (2)– Asiago Vipers (7): 1-4 e 3-5. Asiago vince la serie 2-0

Milano Quanta (3) – Real Torino (6): 4-0 e 7-3. Milano vince la serie 2-0

Ghosts Padova (4) – Cus Verona (5): 8-1 e 7-2. Padova vince la serie 2-0

L’andamento delle Semifinali:

Diavoli Vicenza (1) – Ghosts Padova (4): 8-1; 3-2 e 8-4. 

Vicenza vince la serie 3-0

Asiago Vipers (7) - Milano Quanta (3): 1-3; 2-7; 0-3 

Milano vince la serie 0-3

 

 

SEGUITECI

Risultati live: https://bit.ly/31DBpEV

Web TV:  https://bit.ly/3ysIwlc o  Youtube 

Su Fisr.it: https://bit.ly/2MG6oMw

Facebook: https://bit.ly/2ZnFCMX

Instagram: https://bit.ly/31JJXdo

Twitter: https://bit.ly/2Ph9bNF

 

Credit foto Vanessa Zenobini