Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

EUROPEAN LEAGUE – I Diavoli vincono il loro girone e conquistano il pass per la “Top Six” mentre per i Ghosts Padova si aprono le porte della President Cup

images/medium/WhatsApp_Image_2021-07-02_at_12.39.51.jpeg

A Kaltbrunn, in Svizzera, si è appena conclusa la fase preliminare dell’Eurolega e arrivano i primi verdetti per le squadre italiane in pista: la MC Control Diavoli Vicenza vince il girone A e da stasera (alle 21.00 contro gli spagnoli del Molina Sport) giocherà per inseguire il titolo; mentre i Ghosts Padova, complici le tre (più che) onorevoli sconfitte nel gruppo C, dovranno accontentarsi di lottare per la “President Cup”.

I campioni d’Italia, dunque, si confermano tra i protagonisti annunciati della competizione, superando all’esordio per 6-4 (divario molto più netto di quanto non indichi il punteggio) i Mainprimaten Francoforte (Germania), grazie anche a un ispirato Alexander Mac Donald, autore di una tripletta. Più complessa la seconda sfida con i Wild Kings Dubnica, campioni di Slovacchia, rimontati dall’1-3 e staccati alla distanza dai colpi dei fuoriclasse Andrea Delfino (4 reti) e Nathan Sigmund (3), autore involontario anche di un clamoroso autogol in occasione del 2-1 degli avversari. Per i Diavoli adesso le avversarie saranno le formazioni iberiche: Molina Sport, secondo nel girone B alle spalle del favorito Rethel, e Valladolid, seconda classificata nel girone C dietro ai sorprendenti tedeschi del Berlino.

Non riesce, invece, l’impresa di restare in corsa per l’Eurolega ai giovani Ghosts Padova. I ragazzi di coach Cantele, come al solito si battono con determinazione su ogni disco, ma alla fine sono costretti ad arrendersi sia ai campioni di Germania dell’Hauptstadt Jungs Berlino (4-1, iniziale vantaggio siglato da Francon, già marcatore principe in stagione) che ai padroni di casa del Linth (2-0). Nell’ultimo, ininfluente, appuntamento della prima fase contro gli spagnoli del Valladolid  arrivano la terza battuta d'arresto (3-1, ancora in gol Francon). E così i patavini ora giocheranno per la “President Cup”, trofeo che viene assegnato alla 7a classificata. Si comincia stasera alle 19.30 contro il Linth. Per quanto visto finora applausi comunque ad entrambe le nostre rappresentati!

Calendario completo e aggiornamenti in diretta al seguente link: 

https://bit.ly/3qDx5Uq

Tutti gli incontri saranno trasmessi in diretta streaming sul canale YouTube di World Skate Europe Inline Hockey: 

https://www.youtube.com/c/InlineHockeyWorldSkateEurope

DAY 1 : https://www.youtube.com/watch?v=0ZM5-iNrMxk

DAY 2 : https://www.youtube.com/watch?v=eAjhI-7G58o

DAY 3 : https://www.youtube.com/watch?v=L9h1l_B2zeQ

DAY 4 : https://www.youtube.com/watch?v=ON2UrAmvx94

 

 

SEGUITECI

Risultati live: https://bit.ly/31DBpEV

Web TV:  https://bit.ly/3ysIwlc o  Youtube 

Su Fisr.it: https://bit.ly/2MG6oMw

Facebook: https://bit.ly/2ZnFCMX

Instagram: https://bit.ly/31JJXdo

Twitter: https://bit.ly/2Ph9bNF

Credit foto Vanessa Zenobini