Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

Raduni e test match: Il fine settimana caldo delle nazionali Inline

images/medium/239386898_10163230092858682_1438516522109884791_n.jpg

Torna la tranquillità sulla pista del Pala Robaan di Rona (VI) dopo un intenso fine settimana all’insegna dell’hockey. Nei giorni scorsi infatti la città dell’altopiano ha ospitato i raduni di preparazione delle Nazionali senior maschile e femminile italiane. A calcare lo Stilmat della pista - già teatro dei mondiali 2016 e 2018 - però, sono state invitate per l'occasione anche le rappresentative della nazionale francese contro le quali sono state disputate due amichevoli nella giornata di sabato e due in quella di domenica. Un'ottima possibilità per giocatori e coach per prepararsi al meglio agli imminenti campionati del mondo di Roccaraso (9-19 settembre).
Nei test match le formazioni d'oltralpe si sono presentate con una preparazione fisica decisamente più avanzata che ha permesso loro di imporsi sia in campo maschile che femminile. Le nostre rappresentative invece hanno sofferto sia le pesanti assenze, non una scusa ma un dato di fatto, che lo scotto della "prima uscita". Sconfitte che però non pesano in quanto in questa fase il risultato, anche se può essere utile a livello morale, non è un fattore determinante. Lo sanno bene gli allenatori azzurri che da questo fine settimana non possono che uscire con indicazioni più che utili in vista dei prossimi incontri, come ha apertamente dichiarato coach Denis Sommadossi (Senior maschile): << Siamo contenti di come la squadra ha approcciato a questo raduno di preparazione. È una squadra giovane e con alcuni giocatori alla prima esperienza sia internazionale che a livello senior. Dopo alcune sedute di allenamento abbiamo affrontato la Francia in due partite amichevoli cercando di far assaporare ai più giovani il livello che ci aspetterà al mondiale. Al di là del risultato siamo contenti, la squadra ha risposto positivamente alle nostre indicazioni e soprattutto nella seconda partita siamo riusciti a stare al passo con loro. Noi eravamo alla prima seduta di allenamento mentre loro al momento sono sicuramente più avanti con la preparazione. Mancano però ancora 3 settimane al mondiale e altri 2 raduni di preparazione per arrivarci nelle migliori condizioni. Dobbiamo continuare a lavorare in questa direzione e sicuramente così potremmo dire la nostra >>.

Non particolarmente preoccupato dei risultati delle amichevoli nemmeno Mirko Ceschini (Senior Femminile): << Come primo raduno abbiamo lavorato solo sulla preparazione fisica con esercizi di carico in pista e a secco, le due amichevoli con la Francia sono servite a ricordare alle ragazze quale mentalità e velocità di gioco serve per affrontare 1 mondiale. Per il poco tempo che abbiamo avuto sono soddisfatto per l’atteggiamento e l’impegno, ora abbiamo ancora 1 raduno dove possiamo lavorare a pieno ritmo su tattica e pattinaggio con carichi mirati per affrontare al meglio i Mondiali di Roccaraso. L’ultimo raduno, inoltre, servirà anche per selezionare le 16 ragazze che faranno parte dei mondiali >>.

Fine settimana decisamente positivo per i francesi che tornano a casa con la soddisfazione delle vittorie ottenute e del buon gioco espresso come si evince della parole del Coach Jean Baptiste Dell'Olio, un professionista che in Italia è molto conosciuto e stimato e che da qualche stagione è capo allenatore della formazione Senior Femminile transalpina: << Innanzitutto vogliamo ringraziare Tomasello, Forte e Luca Rigoni per averci dato la possibilità di poter usufruire del loro stage non solo per fare 2 partite amichevoli per la femminile e 2 per la maschile, ma anche aver potuto fare ben 6 allenamenti. Per quel che riguarda il gioco, al di là del risultato, benché siano state solo amichevoli, ho visto molte buone azioni e non posso che trane indicazioni positive in vista del Mondiale. Ringrazio inoltre la FFRS (Fédération Française de Roller et Skateboard) per averci dato la possibilità di poter venire a fare questi 4 giorni, molto importanti per finalizzare la preparazione al Campionato del Mondo di Roccaraso a settembre >>.

Tra poco il clima amichevole non sarà più lo stesso, almeno in pista, perché a Roccaraso il margine di errore sarà minimo e l'adrenalina toccherà il suo massimo. Manca poco e c’è ancora da lavorare, ma noi siamo certi che l'Italia si farà trovare pronta per l'appuntamento e noi saremo lì a supportare i colori azzurri. 

Questi i risultati del fine settimana:

Sabato 21
SF - Italia vs Francia 0-5
SM - Italia vs Francia 3-7

Domenica 22
SF - Italia vs Francia 2-6
SM - Italia vs Francia 0-3

 

SEGUITECI

Risultati live: https://bit.ly/31DBpEV

Web TV:  https://bit.ly/3ysIwlc o  Youtube 

Su Fisr.it: https://bit.ly/2MG6oMw

Facebook: https://bit.ly/2ZnFCMX

Instagram: https://bit.ly/31JJXdo

Twitter: https://bit.ly/2Ph9bNF

 

Credit foto Vanessa Zenobini