Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

Hockey Inline: la Supercoppa per inaugurare la nuova stagione

images/medium/WhatsApp_Image_2021-09-24_at_15.43.20.jpeg

Archiviata l’esperienza mondiale, l’hockey inline italiano è subito pronto a gettarsi in una altra avventura agonistica che si preannuncia ancora più emozionante: la stagione 2021/22.
Domani, sabato 25 settembre, al Pala Ferrarin di Vicenza verrà infatti assegnata la Supercoppa Italiana, il primo trofeo in palio ed il primo scontro stagionale tra le due big dell’hockey nostrano Diavoli Vicenza e HC Milano. Per addetti ai lavori ed appassionati della disciplina non c’è tempo per riposarsi ed abbassare la tensione, i campionati sono davvero alle porte (la Serie A prenderà il via il 2 ottobre), ma prima di tutto arriverà un “antipasto” che ingolosirà tutti. Il trofeo, che non era stato assegnato nella stagione 2020/21 a causa della sospensione dei campionati per l'emergenza Covid, torna ora a risplendere ed essere conteso. 

Due anni fa l’ultima edizione - Per ricordarci l’ultima volta che vedemmo festeggiare la Supercoppa dobbiamo fare un balzo indietro di due anni ed andare con la mente a Milano, al Quanta Club, nella tana dei pluricampioni italiani. Era il 12 ottobre 2019 ed al termine dell'incontro furono i padroni di casa ad avere la meglio con un rocambolesco 6-5 che permise loro di cucirsi sul petto la coccarda tricolore e, ironia della sorte, costò in maniera del tutto sorprendente la panchina all’allora tecnico del Vicenza, Denis Sommadossi. Niente di meno che l’allenatore scelto in estate dal Milano per sostituire Luca Rigoni alla guida dei rossoblù.

L’era dei Diavoli - Da Vicenza erano già arrivati segnali inconfutabili che il trono del Milano fosse sotto assedio, come la vittoria berica della Coppa Italia 2019, sgambetto che costò ai meneghini l’ormai consueto “bottino pieno”. Poi lo stop, come già detto, che bloccò tutto, campionati e sogni di gloria. La scorsa stagione, grazie ad un roster aggiustato a dovere, è “cambiato tutto” ed arrivato il momento dei Diavoli Vicenza. Un passaggio del testimone che ha interrotto l'egemonia del Milano durata quasi un decennio. Scudetto e Coppa Italia, un en plein non inaspettato vista la qualità e la crescita dimostrata della formazione berica, ma sicuramente sorprendente vista la altrettanto alta qualità del roster del Quanta.


Ancora Vicenza vs Milano - Tutti ancora ricordiamo l’entusiasmante finale di Coppa Italia disputata a giugno nel contesto degli Italian Roller Games, il secondo trofeo stagionale per Vicenza (il terzo assoluto nella storia del club) nel giro di qualche settimana. L'inizio di un’era? Non lo sappiamo, di certo una novità, un cambio di direzione e tanta curiosità per il prossimo futuro. La nuova stagione riparte da dove avevamo lasciato, da quello che sembra essere diventato un classico: Diavoli Vicenza vs HC Milano. Se prima l'attesa era molta, ora si sente ancora di più e, comunque vada, non sarà un inizio come le altre volte. I vicentini tenteranno di mettere in bacheca la loro prima Supercoppa Italiana a discapito dei lombardi che, dalla loro, ne hanno festeggiate ben 7 come avevano fatto gli Asiago Vipers nel periodo 2004-2011. Ci sarà dunque voglia di conferma ma anche voglia di riscatto, fin da subito. 

Partenze ed arrivi - In pista ci saranno tante novità, stesse società ma formazioni diverse. Molte le conferme nella società veneta, una su tutte del bomber Delfino, ma non passerà di certo inosservata l'assenza del capitano e anima dei Diavoli Luca Roffo. La storica figura del Vicenza con non poco clamore è infatti finito “fuori progetto” ed è passato assieme al padre Angelo (Coach) al Cus Verona. La società vicentina non è rimasta comunque ferma e ha fatto “spesa grossa” in altopiano prelevando il goalie Olando ed il difensore Cantele dagli Asiago Vipers oltre a Davide Dal Sasso dall’Asiago ghiaccio; delle ultime ore anche la definizione del passaggio in maglia McControl del talentuoso Francon proveniente dai Ghosts Padova.  Per quanto riguarda la direzione tecnica la società ha deciso di consegnare la regia dei Diavoli nelle mani di Sigmund che verrà assistito da Maran. L’americano ricoprirà quindi il ruolo di allenatore-giocatore e tutti noi siamo curiosi di sapere se lo statunitense altre ad essere un talento in pista riuscirà a dimostrare grandi qualità anche di gestione del gruppo. Molte le novità anche sponda Milano. Se la partenza di Lettera e Bellini passati a Ferrara e l'addio all'hockey giocato di uno dei grandi trascinatori come Comencini ha lasciato un gran vuoto, di contro la dirigenza meneghina, metabolizzate anche le partenze di Fabio Rigoni e Battistella, non è stata ferma a guardare. Sono infatti arrivati a dar nuova linfa alla squadra giocatori del calibro internazionale di Tobia Vendrame e Martin Fiala, nonché l’americano Hodge. Per la difesa anche l’acquisto del “gemello” di Vendrame, Riccardo Sica. Nel taccuino del presidente Tessari sembrano esserci almeno ancora un paio di “colpi” da piazzare (probabilmente pescando dal roster del Real Torino, non iscritto alla serie A 21-22) ma non in tempo per vedere questi giocatori all’opera già in Supercoppa.

Da qui riparte la nuova stagione, da un trofeo, ma anche da una gara che oltre che con il fisico sarà giocata con la testa. Vincere e partire con il piede giusto, ma anche con una coppa da alzare al cielo, creerebbe un vantaggio psicologico non da poco su quella che indubbiamente sarà la diretta concorrente fino alla fine della stagione. Alla vigilia della grande sfida, appena rientrati dai mondiali che hanno disputato da compagni di squadra, sono queste le dichiarazioni dei leader delle formazioni che scenderanno in pista: Emanuele Banchero (Milano) << La voglia di giocare è tanta e finalmente si riparte. Il rientro a casa dei giovani e l'arrivo di qualche top player hanno portato entusiasmo e voglia di far bene. Per trovare il feeling giusto ci vorrà qualche mese, ma sabato come sempre giocheremo per vincere. Vicenza da quel che sappiamo dovrebbe aver mantenuto lo stesso organico, sostituendo solo un paio di stranieri con altri, quindi rimane molto forte e sicuramente sarà una bella partita sia da giocare che da vedere. Auguro a tutti un buon campionato e spero di rivedere gli spalti pieni di tifosi>>. Andrea Delfino (Vicenza): << La gara di sabato sarà un po’ un’incognita da entrambe le parti. Ci saranno nuovi giocatori, nuovi allenatori e poco tempo per preparare il tutto, visto il mondiale appena concluso. Sicuramente il loro mercato è stato importante, quindi indicativamente sappiamo che sarà una partita dura e che avremo di fronte una squadra tosta come sempre. Spero sia una partita bella da vedere e spero nel pubblico che verrà a sostenerci >>. Svestita la maglia azzurra, come è giusto che sia, ognuno torna a concentrarsi sulla propria squadra di club. Non ci resta che attendere le 18:00 di sabato 25 settembre 2021 per goderci Diavoli Vicenza vs HC Milano (arbitri Lottaroli e Rigoni Daniel) in diretta su FISR.TV. Unico modo per vedere la gara dato che i posti a sedere (massimo 35% della capienza totale) sono già “sold out” a dimostrazione di quanta voglia ci sia di tornare ad assistere agli eventi dal vivo.

Una nuova stagione sta per iniziare e noi siamo pronti a tagliare il nastro. In bocca al lupo ad entrambe…e buon divertimento a tutti!

 

SUPERCOPPA ITALIANA ALBO D’ORO

2003/04    Asiago Vipers

2004/05    Asiago Vipers

2005/06    Asiago Vipers

2006/07    Asiago Vipers

2007/08    Asiago Vipers

2008/09    Edera Trieste

2009/10   Asiago Vipers

2010/11   Asiago Vipers

2011/12   Edera Trieste

2012/13  Milano 24 Quanta

2013/14  Milano Quanta

2014/15  Milano Quanta

2015/16  Cittadella HP

2016/17  Milano Quanta

2017/18  Milano Quanta

2018/19  Milano Quanta

2019/20  Milano Quanta

2020/21  Non disputata a causa della pandemia da Covid-19

 

SEGUITECI

Risultati live: https://bit.ly/31DBpEV

Web TV:  https://bit.ly/3AVdqnr o  Youtube 

Su Fisr.it: https://bit.ly/2MG6oMw

Facebook: https://bit.ly/2ZnFCMX

Instagram: https://bit.ly/31JJXdo

Twitter: https://bit.ly/2Ph9bNF

 

Credit foto Vanessa Zenobini