Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

Ai mondiali Scooter di Barcellona incoraggianti i risultati degli azzurri

images/1-primo-piano/medium/IMG_5093.jpg

Si è tenuta a Barcellona in Spagna la seconda edizione degli Scooter World Championships Street e Park M/F organizzati dalla World Skate.
Per l’Italia si trattava della prima partecipazione con questa nuovissima disciplina federale appena entrata nel pianeta FISR ed i risultati sono stati incoraggianti per la delegazione italiana, come ha commentato il Responsabile federale di disciplina William Dunkerley che ha accompagnato il team azzurro alla sua prima esperienza internazionale.
Il migliore degli azzurri è stato Luca Polla che si è piazzato al 33° posto nel titolo Street, vinto dal francese Luca Di Meglio davanti al finlandese Niko Kylmälä e all’altro transalpino Auguste Pellaud. Più indietro invece gli altri azzurri che gareggiavano nella gara del Park (disciplina dominata dagli inglesi con oro a Jordan Clark, argento a Cody Flom e bronzo a Jayden Sharman) con Riccardo Nardin, Lorenzo Clocchiatti e Leonardo Mora, tutti appaiati, arrivati rispettivamente 72°, 73° e 74°.
Qui tutte le info ed i risultati dell'evento