Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

Prende forma la prima nazionale senior firmata Alessandro Bertolucci: le novità Ipiñazar e Francesco Banini e tante conferme.

images/medium/bertolucci_2.jpg

Ad un mese esatto dall’inizio del campionato europeo senior maschile di Paredes, la Federazione Italiana Sport Rotellistici ha diramato la prima convocazione firmata dal nuovo Commissario Tecnico Alessandro Bertolucci. Una convocazione quasi definitiva, dato che a Paredes andranno 12 atleti compe permesso dai nuovi regolamenti internazionali e al raduno di Recoaro del 28 ottobre si ritroveranno in 13.
Questi i nomi degli atleti inseriti nella lista dal neo CT. Portieri: Leonardo Barozzi (Follonica), Riccardo Gnata (Forte dei Marmi) e Bruno Sgaria (Valdagno). Esterni: Federico Ambrosio (Bassano 54), Davide e Francesco Banini (Follonica), Domenico Illuzzi (Forte dei Marmi), Giulio Cocco, Davide Gavioli, Francisco Ipiñazar e Andrea Malagoli (Trissino), Francesco Compagno (Reus Deportiu) e Alessandro Verona (Sporting CP).
Tante conferme tra i convocati e due novità: la prima volta con la nazionale senior di Francesco Banini, classe 2002 e astro nascente dell’hockey italiano, e Francisco Ipiñazar, argentino di nascita e italiano di seconda cittadinanza appena acquisita che Alessandro Bertolucci ha portato in Italia nel Sarzana due stagioni orsono. Ipinazar segue le orme di altri argentini di doppia nazionalità che hanno vestito e vestono la maglia azzurra, nel rispetto delle norme internazionali che consentono a chi acquisisce una seconda cittadinanza di giocare per un’altra nazionale purchè siano trascorsi almeno tre anni da eventuali esperienze precedenti. Ipiñazar ha vestito la maglia della nazionale U19 argentina ai WRG di Nanchino nel 2017.
Gli azzurri si raduneranno a Recoaro Terme (VI) il prossimo 28 ottobre e lì resteranno per un primo raduno fino al 2 novembre. Torneranno al centro federale sotto le Piccole Dolomiti il 5 novembre e di lì partiranno sabato 13 alla volta di Paredes, nei pressi di Porto. Il campionato europeo si svolgerà dal 15 al 20 novembre e vedrà la partecipazione di sei nazionali: Italia, Spagna, Portogallo, Francia, Germania e Andorra.