Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

L’Italia conquista due ori alla Coppa Europa di Paredes

images/1-primo-piano/artistico/medium/pid9grUJ9xw-NlZhoMdVHMs2cWYjYuXZbsaJnAq6z6YeJxFPc.jpg

Buoni risultati dalle giovani promesse azzurre nella competizione internazionale svolta quest’anno in Portogallo.

Interessanti i risultati conseguiti dalle giovani promesse azzurre alla Coppa Europa di Paredes, tornata quest’anno in scena in Portogallo a due anni di distanza, causa Covid, dall’ultima edizione tenutasi a Roana nel 2019.
L’evento internazionale, aperto alle categorie giovanili nelle gare Single, Pairs, Couples Dance & Solo Dance, vedeva la partecipazione di 22 atleti azzurri, impegnati in tutte le gare tranne in quelle riservate alle coppie.
Sono due gli ori conquistati dal Team Italia, entrambi nel libero, con la cadetta Martina Stefani ed il Jeunesse Daniele Fettucciari che sopravanzano gli atleti spagnoli e portoghesi.
E’stata comunque una Coppa Europa particolarmente equilibrata, con un livellamento verso l’alto e la presenza ai vertici di numerose nazioni. L’Italia non ha comunque rinunciato a far sentire la sua “voce” portandosi a casa nella Solo Dance altre tre medaglie.
Tra i cadetti è stato un ottimo Juri Allegranti a conquistare il secondo gradino del podio, mentre, tra i Jeunesse, un’altra medaglia d’argento per Greta Pani e bronzo per Walter Padovan.
Guarda qui tutti i risultati