instagramyoutubepinterestgoogleplus

Grandi soddisfazioni nell'ultima giornata di gare su pista

images/1-primo-apiano/medium/ibague_0.jpg

Ultima giornata di gare sulla pista di Ibagué. Prove veloci e spettacolari per concludere con il batticuore questa prima parte del Campionato Mondiale 2021.

Nei 500mt le nostre Senior Veronica Luciani e Linda Rossi non vanno oltre i quarti di finale.
Danny Sargoni e Duccio Marsili hanno avuto la sfortuna di trovarsi insieme ai quarti. Solo Danny riesce a passare in semifinale per poi non riuscire ad andare alla finalissima.

I 1000mt Junior vedono Elena Rossetto passare alla grande i turni fino alla finale dove purtroppo verrà poi squalificata.
Si conferma l’ottima forma di Andrea Cremaschi dove in finale conquista uno strepitoso secondo posto a soli 2 centesimi dal primo grazie ad una spaccata fenomenale.

Le Americane come sempre regalano pure emozioni!

Le Junior femmine Sofia Saronni, Ilaria Carrer e Camilla Beggiato con una condotta di gara perfetta si laureano Vice Campionesse del Mondo. Un risultato straordinario per loro che regala fiducia e motivazione per le prossime gare.
Andrea Cremaschi, Manuel Ghiotto e Riccardo Ceola sono i tre Junior ( Manuel e Riccardo ancora Allievi ) di grande talento che portano a casa una meritatissima medaglia di bronzo.
La gara delle Senior Femmine viene interrotta a meno due giri per pioggia.

Si riprende il giorno dopo con il secondo ciak e Veronica Luciani, Linda Rossi e Giorgia Bormida chiudono in quarta posizione. Giuseppe Bramante, Duccio Marsili e Daniele Di Stefano sono probabilmente il trio italiano più forte degli ultimi tempi. Con una grande performance i ragazzi chiudono la giornata di gare su pista con un bel bronzo.

Le parole del CT Massimiliano Presti:

“Venire a correre in Colombia è sempre difficile e sai già di trovare avversari preparati e agguerritissimi. La nostra federazione ha investito molto e ha permesso ai nostri ragazzi di venire in Colombia con del tempo in anticipo. A loro un doveroso ringraziamento.
Il potenziale che abbiamo in squadra rispecchia i risultati ottenuti fino ad ora. Naturalmente, quando per pochi millesimi o per pochi punti si perdono medaglie importanti, ti dispiace ma ci fa capire che il futuro è roseo.
Basti pensare alle giovani leve che abbiamo portato a gareggiare. Manuel Ghiotto e Riccardo Ceola hanno solo 15 anni e hanno dimostrato una mentalità e una professionalità immensa. Trascinati dal grande talento di Cremaschi, la squadra Junior fa ben sperare.
Questo vale anche per le ragazze, dove due primi anno con Carrer e Beggiato, hanno già conquistato la loro prima medaglia.
Con le Senior donne è stata un’annata bella per alcune, ma difficile per altre. Sicuramente hanno dato il massimo in tutte le prove e questa era la cosa più importante.
Speriamo che questa esperienza sia stata da stimolo per tornare a casa e allenarsi con i giusti parametri ed obiettivi.
I nostri Senior uomini hanno saputo ben difendersi in tutte le distanze. Hanno grandi qualità e un Team Spirit invidiabile.
Ricordiamo che i nostri atleti più grandi sono già lavoratori, tirocinanti e studenti che investono il loro tempo in diversi interessi. Lo fanno per passione perché amano questo sport e confrontarsi con i professionisti che sono 100% pattinatori, non è per niente facile.

Quindi 10 e lode per il loro impegno e la loro perseveranza, che siano da esempio per i più giovani.

Domani iniziano le gare su strada e continueremo a dare il massimo, sempre.”

Si riprende domani, 10 Novembre, con le prove sul circuito stradale.

Qui tutte le informazioni per seguire gli Azzurri:

Informazioni dal sito ufficiale: https://www.mundialesibague2021.com

Programma Gare

Live Streaming: worldskate.tv

Podcast: http://www.worldskate.tv/mostrecent/index.php

I nostri social:

FB https://www.facebook.com/fisritalia
INSTAGRAM https://www.instagram.com/fisritalia/
TWITTER https://twitter.com/fisritalia