instagramyoutubepinterestgoogleplus

Serie A tredicesima giornata: ultimo turno dell’anno, Vicenza-Asiago è un “regalo” da scartare subito ma occhi anche su Monleale-Trieste

images/medium/WhatsApp_Image_2021-12-21_at_17.38.26.jpeg

Nell’ambiente si parla ancora del Trofeo delle Regioni chiusosi a Padova solo due giorni fa, e del bellissimo contorno regalato dalla “gara delle stelle” giocata sabato sera. Tra questo evento e le imminenti festività però, l’hockey inline si ritaglia ancora lo spazio per una giornata di campionato di massima serie. Se la mente rischia di essere quasi già in vacanza, e si pensa alla sosta per recuperare da un po’ di stanchezza e qualche inevitabile problema fisico, il corpo deve essere pronto e pimpante per quest’ultimo appuntamento. L’anno sta per terminare, queste gare sono una passerella che ci condurrà al 2022, ma prima dei saluti c’è da compiere uno sforzo e chiudere nel migliore dei modi: conquistando vittoria e punti. Andiamo quindi a vedere cosa ci riserva il mercoledì, nel quale ricordiamo che tutte le gare si disputeranno in contemporanea alle ore 20:30.

Oh! Oh! Merry Games - Il clima è certamente di festa, almeno quello che si percepisce fuori dalle piste, mentre al loro interno nessuno è in vena di regali. Men che meno i Ghosts Padova i quali, dopo un ottimo inizio, stanno ora vivendo un periodo nero ed avaro di risultati al quale vogliono dare presto fine proprio contro la Lepis Piacenza. I fantasmi sono infatti in cerca di una vittoria che li manderebbe in vacanza con il sorriso, ma soprattutto non li farebbe rallentare ulteriormente in classifica come ammette il giovane Giacomo Masiero: <<Quella con il Piacenza sarà una partita importantissima, sia sotto il punto di vista morale che per la classifica. La pausa di campionato ci ha permesso di recuperare e smaltire meglio le sconfitte e sono sicuro che questi passi falsi siano stati un caso. Infatti, già da mercoledì vogliamo ricominciare a vincere per rimanere attaccati al treno di testa, senza sottovalutare l'avversario>>. Piacenza avrà per l’ennesima volta in questa stagione il dovere di giocarsi al meglio le proprie carte per cercare di ottenere la sua prima vittoria. Chiudere la stagione cancellando lo zero in classifica sarebbe in bel modo di festeggiare il Natale.

Più che luci di Natale al Pala Ferrarin ci aspettiamo dei fuochi d’artificio. I Diavoli Vicenza attenderanno infatti l’arrivo degli Asiago Vipers e, senza che nessuno si offenda, questa sarà la gara di cartello. Di certo quella che regala più incertezza di risultato tra la seconda e la terza forza del campionato. La formazione di coach Rigoni segue gli avversari separata di sette lunghezze, ma con la gara (contro Ferrara n.d.r.) ancora da recuperare, e vincere o per lo meno ottenere punti sarà fondamentale per non lasciar scappare i Diavoli. I padroni di casa avranno invece il compito di difendere casa e appunto la posizione in classifica. Non proprio una passeggiata come dichiara anche il bomber della squadra berica Andrea Delfino: <<Sarà una partita molto difficile perché Asiago sta giocando bene quest'anno e sono una squadra completa su tutte e tre le linee. Quindi sarà importante il nostro approccio alla gara. Dovremo essere molto concentrati e giocare bene in fase difensiva rispetto alla gara di andata in cui abbiamo avuto qualche pecca>>.

Tanto lontani geograficamente, quanto vicini in classifica. Sono il Monleale Sportleale e l’Edera Trieste che si affronteranno sulla pista di Novi per un vero e proprio scontro diretto. I piemontesi sono avanti di soli tre punti ed un passo falso vorrebbe dire aggancio: un lusso che i ragazzi di Cintori non possono permettersi sopratutto dopo le due vittorie importanti ottenute contro Padova e Cittadella. Allungare la striscia positiva aiuterebbe l’autostima del gruppo e darebbe una regolarità alla prestazioni e questo lo sa anche Lamberto Cantarutti che dichiara quanto segue: <<Per inseguire le squadre sopra di noi dobbiamo assolutamente recuperare i punti persi all'andata proprio contro l’Edera e continuare la serie di vittorie che ci permetterà di tenere alto il morale durante la pausa di queste due settimane>>. All’andata la formazione giuliana ottenne la sua prima vittoria stagionale proprio contro il Monleale, una gara che diede il “la” ad una sorprendente scalata in classifica. La voglia di replicare è tanta ma bisogna fare i conti con qualche fattore di rischio come si percepisce dalla parole del dirigente ederino Sergio Sindici: <<Ci aspetta una lunga trasferta, dopo un weekend nel quale ci siamo spremuti giocando 3 match (L’edera ha rappresentato il FVG al Trofeo delle Regioni n.d.r.). Il nostro sniper Nicolò Degano ha anche giocato l’All Star game, dopo 2 settimane di stop. Il Monleale ha voglia di rivincita e noi cercheremo di fare il nostro gioco sperando che l’affaticamento non si faccia sentire troppo>>.

Sulla pista di Ferrara i Warriors si apprestano a fare gli onori di casa ricevendo il Cittadella Hockey. Inutile dire che Crivellari e compagni non possono chiudere l’anno con una sconfitta. Perdere la scia delle prime in questo momento, con ancora la gara contro Asiago da recuperare, creerebbe non pochi problemi di classifica e di morale. Senza il supporto dei suoi talenti Alessio Lettera e Gaboriau ancora indisponibili, gli estensi dovranno sfruttare al meglio la rosa a disposizione. Lo stesso farà il Cittadella che, affidandosi al cuore granata, darà tutto in quest’ultimo scatto. Sulla carta per coach Marobin e i suoi atleti l’appuntamento sembra essere proibitivo, ma come abbiamo già visto in questa stagione non si può dare nulla per scontato.

La gara che chiude il programma è quella tra la capolista HC Milano ed il Cus Verona. I meneghini attendono con ansia queste settimane di riposo con la speranza di poter recuperare al 100% alcuni tra i loro migliori giocatori. Non sembra esserci pace quest’anno, l’infermeria rossoblu è infatti costretta a fare gli straordinari, come ammette anche coach Sommadossi che però cerca di rimanere sereno e concentrato: <<La nota negativa di questa stagione è che l’infermeria non si svuota mai. Vedrò fino all’ultimo chi riuscirò a recuperare per mercoledì sera, ma certamente non saremo al meglio. Quello che mi sta piacendo molto è l’atteggiamento della squadra sia in allenamento che in partita e la capacità di sopperire alle assenze accettando cambi di ruolo. Mi aspetto un Verona motivato, scordiamoci il 12 -0 dell’andata, risultato che non rispecchia fedelmente quanto si era visto in pista. Per noi sarebbe importante andare alla pausa con una bella prestazione, in vista degli scontri diretti fuori casa che ci attendono alla ripresa>>. Assenze o meno nella formazione avversaria, il Verona è consapevole della gara che gli spetta e non sottovaluta i rischi come ci fanno capire le parole del responsabile del settore hockey Rossano Freschi: <<Non sarà certo un compito semplice per i nostri giocatori tenere a bada una corazzata che finora ha dimostrato di non mollare nemmeno un punticino agli avversari. Sarà quindi una gara da affrontare con la massima attenzione, cercando di evitare troppe disattenzioni e di non concedere inutili penalità ai meneghini>>.

Non un semplice turno, non delle gare qualunque infrasettimanali, ci apprestiamo a goderci gli ultimi quaranta (?) minuti di quest’anno. Sappiamo benissimo che ne arriveranno presto altre, ma queste hanno un sapore diverso e ci auguriamo che possano chiudere al meglio questo 2021.

Serie A - Il programma della 13a giornata (mercoledì 22 dicembre 2021)

Ore 20:30 Ghosts Padova - Lepis Piacenza (Arbitri: Grandini-Favero)
Ore 20:30 Diavoli Vicenza - Asiago Vipers (Arbitri: Lottaroli-Lega)
Ore 20:30 Monleale Sportleale - Edera Trieste (Arbitri: Biacoli-Zatta)
Ore 20:30 Ferrara Warriors - Cittadella Hockey (Arbitri: Slaviero-Gallo)
Ore 20:30 HC Milano - Cus Verona (Arbitri: Chiodo-Fiabane)

La classifica dopo undici giornate: HC Milano punti 34, Diavoli Vicenza punti 31, Asiago Vipers* e Ferrara Warriors* punti 24, Ghosts Padova punti 18, Monleale Sportleale punti 15, Cus Verona e Edera Trieste punti 12, Cittadella Hockey punti 7, Lepis Piacenza punti 0

*una gara in meno

SEGUITECI:  

Risultati live: https://bit.ly/31DBpEV

Web TV:  https://bit.ly/31EwLqs o  Youtube 

Su Fisr.it: https://bit.ly/2MG6oMw

Facebook: https://bit.ly/2ZnFCMX
Instagram: https://bit.ly/31JJXdo

Twitter: https://bit.ly/2Ph9bNF    



Credit Foto Vanessa Zenobini