instagramyoutubepinterestgoogleplus

Centenario FISR, Papa Francesco riceve a San Pietro una delegazione federale di “Giovani Centenari”

images/1-primo-piano/medium/foto_Papa.jpg

Papa Francesco ha chiesto alla giovanissima skater Asia Lanzi se fosse lei a compiere cent’anni, ed ha suggerito alla nazionale impegnata nei World Skate Games di Buenos Aires di bere abbondante mate


Oggi, 11 maggio, è stata una giornata memorabile di un anno unico, che resterà scritta a caratteri indelebili nella centenaria storia della Federazione Italiana Sport Rotellistici.
Stamattina, infatti, il Santo Padre, nell'ambito delle celebrazioni per il Centenario FISR,  ha ricevuto a San Pietro una nutrita delegazione federale, composta dai nostri campioni Francesca Lollobrigida (Corsa), Asia Lanzi (Skateboarding) e Luca Lucaroni (Artistico), che hanno consegnato al Papa uno skate dedicato, accompagnati dal Presidente FISR Sabatino Aracu, dal Vice Presidente Marika Kullmann, dal Segretario generale Angelo Iezzi insieme ad una rappresentanza di Consiglieri e di personale federale.
L’atmosfera, resa quasi onirica da una caldissima mattinata primaverile e, soprattutto, da una forte emozione che aleggiava tangibile tra tutti i delegati, ha virato all’improvviso, sciolta dall’incontro con il rassicurante sorriso, la spontanea cordialità e la profonda spiritualità che Papa Francesco ha subito trasmesso alla nostra delegazione.
Il tema dell’Udienza papale di oggi riguardava il libro della Bibbia di Giuditta e, a noi che in quest’anno particolare ci siamo definiti “giovani centenari”, piace pensare che sia stata più di una casualità se, commentando le gesta dell’eroina biblica, il Santo Padre ha parlato proprio del rapporto tra giovani e vecchie generazioni, sottolineando il valore e l’importanza dell’esperienza e della preziosa saggezza degli anziani.
Il racconto dell’emozionante procedura protocollare è suggellato dai giocosi scambi che hanno aperto e chiuso l’incontro: il più rispondente sunto del senso di questa straordinaria giornata nella quale iI ghiaccio è stata subito rotto da una battuta di Papa Francesco alla giovanissima skater Asia Lanzi, a cui ha chiesto se fosse lei a compiere cent’anni, e che si è conclusa con il suggerimento di bere abbondante mate, la tipica tisana argentina, alla nazionale rotellistica che sarà impegnata nei World Skate Games di Buenos Aires.
Grazie di cuore Papa Francesco, al prossimo centenario!

 

credito foto : © Vatican Media