instagramyoutubepinterestgoogleplus

Serie B - Gara 1 di Finale promozione: Domani per Tergeste e Torre Pellice prenderà il via la scalata alla Serie A. Che lo spettacolo abbia inizio!

images/medium/84721434_1389178137918590_894637624717737984_n.jpg

Una delle massime aspirazioni per un atleta? Competere con i migliori e vincere lo scudetto. Per poterci provare e sperare di centrare quest’obiettivo bisogna però compiere prima un altro passo importante e cioè giocare in Serie A. Due squadre della serie cadetta hanno compiuto un percorso lungo nel quale si sono districate meglio delle avversarie e sono giunte fino ai piedi dell’olimpo dell’hockey inline Italiano. Ora Tergeste e Torre Pellice sono pronte per la scalata, l’ultima di questa faticosa stagione, che premierà solo una di loro con la tanto bramata promozione. Il viaggio partirà domani, eccezionalmente sul campo neutro di Cittadella a causa dell’indisponibilità del Pala Pilkec di Opicina, alle ore 20 con diretta sul canale ufficiale YouTube della FISR. Gara 1 in concomitanza proprio con la prima di finale scudetto tra Vicenza e Milano, un po’ come ad unire e far intrecciare i destini di squadre che il prossimo anno potrebbero incontrarsi in campionato. Da una parte ci si gioca il tricolore, dall’altra il sogno di poterlo -chissà- raggiungere un giorno. Lo abbiamo detto più volte, e in questa vigilia non possiamo che sottolinearlo ancora, questa serie di Finali non ha nulla a che invidiare a livello di adrenalina e pathos a quella tricolore. Quando si lotta per raggiungere qualcosa, qualunque essa sia, il cuore batte con un’energia diversa e possiamo solo immaginare come sia carico di passione quello degli atleti che domani scenderanno in pista.

Un sogno chiamato Serie A - Sono state le protagoniste del campionato di serie B e il loro destino di trovarsi l’una di fronte all’altra per contendersi la promozione sembrava già scritto. Quella che per tutti poteva essere un’idea o una sensazione, i Tergeste Tigers e gli Old Style Torre Pellice lo hanno fatto diventare realtà sbaragliando ogni avversario, in regular season e nelle gare di Play Off. Le due hanno viaggiato su binari diversi, ma in modo parallelo e nelle due volte che le loro strade si sono incrociate velocemente, hanno creato scintille. Quelle che nuovamente ci aspettiamo in questa serie al meglio delle tre gare. Durante la stagione in corso, gli scontri diretti hanno premiato la formazione giuliana allenata da coach Poloni che è riuscita ad imporsi entrambe le volte con il risultato di 3-2. Già questo fa capire quanto il livello di queste squadre sia simile e quanto il pronostico possa essere arduo. Entrambe cercano la loro prima promozione nella massima serie, il Tergeste la sfiorò lo scorso anno ma perse la serie nel derby contro l’Edera Trieste, mentre il Torre Pellice ci andò vicino nel 2018, ma perse la finale contro il Civitavecchia. Piccola curiosità, quello stesso anno i Tigers si posizionarono terzi. Terminiamo però di guardare queste “diapositive” del passato e concentriamoci in quello che sta per succedere. Per i triestini giocare sulla pista di Cittadella fa cadere il fattore campo, una cosa che non va assolutamente sottovalutata, ma avranno comunque dalla loro una dimensione del rettangolo di gioco (50x25m) al quale sono abituati. I ragazzi di coach Battaglia devono provare da subito ad approfittare di questa condizione di neutralità, ed il fondo amico, per poi giocarsi tutto nel loro Filatoio. In entrambi i team ci sono atleti di enorme qualità in grado di poter risolvere situazioni e gare, ma come sempre in questi casi l’approccio mentale e la gestione della pressione saranno fondamentali per fare la differenza. Potremmo tranquillamente basarci sui numeri: 22 vittorie (una per 5-0 a tavolino contro i Castelli Romani) su 23 incontri per il Tergeste contro le 18 vittorie su 22 incontri (uno in meno rispetto all’avversaria in quanto le semifinali si sono chiuse in due gare) per il Torre Pellice. A questo si va ad aggiungere, come detto in precedenza, i due scontri diretti a favore dei triestini. Tutti numeri e calcoli che però decadono in momenti come questo dove, come si è visto più volte, tutto può davvero accadere.

Di una cosa siamo certi, queste sono le migliori formazioni del nostro campionato cadetto e si sono meritate a pieno questa serie finale. Ora spetta a loro prendere in mano il proprio destino. Buona scalata al successo!

 

Serie A - Play Off Scudetto, il programma di Gara 1 delle Finali Scudetto (14 maggio 2022)
A Cittadella, ore 20:00 Tergeste Tigers - Old Style Torre Pellice (Arbitri: Slaviero-Ferrini)


Il cammino nei Playoff 2021/2022

Quarti di Finale (best of 3):

Fox Legnaro (4) - CV Skating (5): 2-0 (4-2; 9-3)
Libertas Forlì (3)- Invicta Modena (6): 2-1 (3-5; 7-2; 9-1)
Torre Pellice (2)- SPV Viareggio (7): 2-0 (6-4; 6-4)
Tergeste Tigers (1) - Castelli Romani (8): 2-0 (6-0; 5-0 per rinuncia Castelli)

Semifinali promozione (best of 3):

Fox Legnaro (4) - Tergeste Tigers (1): 1-2 (6-1; 3-5; 1-6)
Libertas Forlì (3) - Torre Pellice (2): 0-2 (2-3 OT; 3-5)

Prossimi appuntamenti - Finale promozione (serie best of 3):

Gara 2: 21 maggio ore 20:30 a Torre Pellice (Torre Pellice - Tergeste Tigers)

Ev. Gara 3: 28 maggio ore 20:30 a Trieste (Tergeste Tigers - Torre Pellice )

 

SEGUITECI: 
 

Risultati live: https://bit.ly/RisLive
Web TV:  https://bit.ly/FisrTV o  Youtube   

Su Fisr.it: https://bit.ly/Fisrit
Facebook: https://bit.ly/FisrFB
Instagram: https://bit.ly/FisrIG

Twitter: https://bit.ly/FisrTW

Credit foto Cristelle Long