instagramyoutubepinterestgoogleplus

In attesa della finale tedesca, è stato reso noto il ranking dell'Artistic Skating World Cup

images/medium/ra6_1510_20220523_1308723845.jpg

In attesa dell’ultimo atto, la finale ospitata a Göttingen, in Germania, dall’8 al 14 agosto, si è definito il ranking dell’Artistic Skating World Cup. Il format itinerante ideato da World Skate ha infatti completato le tre tappe previste: la prima si è svolta 16 al 22 maggio a Trieste e più precisamente al Palapikelc di Opicina, la seconda in Portogallo, al Pavilhão Rota dos Móveis di Parades dal 31 maggio al 4 giugno, e la terza si è disputata Oltreoceano, al Polideportivo SND Arena di Asunciòn in Paraguay, dal 13 al 19 giugno. In terra tedesca sono attesi oltre 150 pattinatori provenienti da 11 Paesi diversi; ogni Nazionale potrà portare un massimo di tre atleti per specialità. 

Per consultare il ranking internazionale qui 

Alle tre tappe, due europee e una sudamericana, hanno partecipato non solo gli atleti Junior e Senior, ma anche quelli delle categoria Cedetti e Jeunesse per tutte le specialità: singolo femminile e maschile, solo dance, coppie artistico e coppie danza. Alla finale tedesca, invece, potranno accedere solamente i pattinatori e le pattinatrici Cadetti e Jeunesse del singolo oltre, ovviamente, a quelli Junior e Senior di tutte le categorie. E sempre a Göttingen sono attesi i Gruppi Show (Grandi gruppi, Piccoli gruppi e Quartetti) e Precision. Per quest’anno il ranking della World Cup non inciderà nelle qualificazioni mondiali. 

Dunque andiamo a vedere come si è posizionata la nostra Nazionale italiana Senior che ha partecipato alle due tappe di Trieste e di Parades. Per quanto riguarda il Singolo femminile, si qualificano Giada Luppi (117.29), Rebecca Tarlazzi (104.86) e Micol Zangoli (88.13). Nel maschile si distinguono Alessandro Liberatore (149.41), Marco Giustino (132.19) e Danilo Gelao (108.28). Nelle Coppie artistico largo a Rebecca Tarlazzi-Luca Lucaroni (148.32), Alice Esposito-Federico Rossi (116.45) ed Alice Piazzi-Alessandro Bozzini (91.34); nelle Coppie danza Ilaria Golluscio-Samuele Stasi (72.33), Alessia Benedetto-Nicholas Masiero (70.20) e Caterina Artoni-Roul Allegranti (67.93). Infine nella Solo dance femminile si fanno spazio Martina Nuti (65.54), Caterina Artoni (61.43) e Chiara De Luca (59.96); nel maschile staccano il pass Nicholas Masiero (71), Mattia Qualizza (70.67) e Giovanni Piccolantonio (68.50). 

Per quanto riguarda gli azzurri Junior, si parte con il Singolo femminile che vede accedere alla finale Benedetta Altezza, Federica Pizzingrilli e Giulia Rocco; tra i colleghi del maschile vediamo Alex Chimetto, Kevin Bovara e Jacopo Campoli. Solo due le Coppie artistico che parteciperanno a Göttingen: Matilde Caputo-Jacopo Campoli e Anna Giulia Calabrese-Lorenzo Tommasi. Per quanto riguarda le Coppie danza, invece, spazio a Roberta Sasso-Gherardo Altieri Degrassi, Alice Bonera-Alessandro Arici e Anna Di Russo-Giacomo Cavazzuti. Nella Solo dance femminile si leggono i nomi di Roberta Sasso, Linda Cantalini e Giorgia Trevisan, tra i colleghi del maschile spiccano Gherardo Altieri Degrassi, Francesco Vittuari e Walter Padovan. 

Infine parteciperanno alla finale tedesca i pattinatori e le pattinatrici Cadetti del Singolo: tra i primi ci saranno Alessio Cocci, Gianmaria Giacomi ed Ettore Trento, tra le seconde spazio per Matilde Caputo, Victoria Baldo e Martina Stefani. E i pattinatori e le pattinatrici Jeunesse del Singolo: Daniele Ricci, Marco Menna e Pietro Alinari per i primi, Ginevra Ottaviani, Sophia Martino e Noemi Scatarzi per le seconde. 

 

Foto di Raniero Corbelletti