instagramyoutubepinterestgoogleplus

Sette le squadre aventi diritto alla nuova Champions League Men, due in WSE Cup e CL Women

images/1-primo-piano/hp/2022/medium/wsec.jpg

Comunicate da World Skate Europe Rink Hockey le nuove denominazioni e formule
:
Il Comitato Europeo di Hockey su pista ha diramato nei giorni scorsi i nuovi modelli competitivi per le competizioni europee per club, la Champions League Men e Women e la WSECup, dove hanno diritto undici squadre complessivamente, sette in Champions League (divise in tre fasce), due in WSE Cup e due in Champions League Women.
La stagione inizierà con la WSE Continental Cup, in modalità Final Four, dove saranno due le formazioni italiane accreditate alla vittoria al primo trofeo europeo stagione 2022-2023. Il G.S.H. Trissino, vincitore dell'Eurolega e il Follonica Hockey 1952, secondo classificato della WSE Cup: si sfideranno in semifinale per accedere alla finalissima contro la vincente tra C.P. Calafell (Spagna) e A.D. Valongo (Portogallo). Semifinali il 17 settembre e finale il 18 settembre, in località che sarà decisa dopo il bando che sarà aperto nelle prossime settimane.

Un ritorno al passato con la denominazione "Champions League" che va a sostituire la "Eurolega", in vigore dal 2007. Un ritorno al passato anche nella qualificazione alla fase a gruppi, il vero cuore della nuova Champions League che vedranno contendersi la fase finale tra le "solite" 16 squadre, i quattro gironi da quattro squadre, che saranno giocati da fine gennaio a fine aprile, ogni due settimane nella specifica giornata di giovedì. Per la prima volta nella storia europea, si giocheranno le partite "regolari" infrasettimanalmente e non nel weekend, lasciando intatte le partite dei campionati nazionali nella collocazione del sabato o delle domenica.

Due le squadre che hanno facoltà di iscriversi alla fase a gironi, il G.S.H. Trissino, vincitore dello Scudetto, e l'Hockey Sarzana, vincitore della Coppa Italia. Per loro la strada verso la Final Eight (si qualificano le prime due di ogni girone) inizierà solo da gennaio precisamente giovedì 26 gennaio. Per le altre cinque squadre, due partiranno da dicembre nel secondo giro di qualificazione, tre partiranno da settembre nel primo giro di qualificazione, in formato concentramento di tre giorni in una diverse località che saranno definite dopo il bando di assegnazione. La "seconda" fascia di iscritte, sono la seconda classificata della stagione regolare Amatori Wasken Lodi e la terza, il Follonica Hockey 1952. Queste due squadre avranno accesso diretto alla seconda fase di qualificazione (a concentramento) in programma dal 16 al 18 dicembre 2022. La seconda fase di qualificazione (composta da 16 club) prevede il passaggio di 8 squadre alla fase a gironi della Champions League ed il passaggio delle rimanenti otto squadre alla fase ad eliminazione diretta della WSE Cup. La "terza" fascia, cioè H.C. Forte dei Marmi (quarta), Hockey Bassano 54 (Quinta) e H.C. Valdagno (sesta) ed avranno accesso alla prima fase di qualificazione (a concentramento) in programma dal 30 settembre al 2 ottobre 2022. La prima fase di qualificazione (composta da massimo 18 clubs) prevede il passaggio di 8 squadre alla seconda fase di qualificazione di Champions League e delle rimanenti 10 squadre alla fase di qualificazione della WSE Cup. Dai quattro gruppi da quattro squadre saranno le prime due di ogni girone a giocarsi la Final Eight Champions League Men, dal 5 al 7 maggio 2023, con quattro quarti di finale il venerdì, due semifinali al sabato ed una finale la domenica.

La WSE Cup rimane con la stessa denominazione ma cambierà la fase di qualificazione e di accesso alla fase di "Knockout" o detta ad eliminazione diretta. Ci sarà una fase di qualificazione dal 16 al 18 dicembre in formato concentramento a gruppi, dove le diverse località di gioco saranno definite dopo il bando di assegnazione. Le due italiane che hanno la facoltà di iscrizione sono C.P. Grosseto 1951 (settima) e H.C. Vercelli (ottava). In base alle iscritte totali a cui veranno sommate le dieci perdenti del primo turno di qualificazione di Champions League si organizzeranno i gruppi a concentramento: le otto vincitrici faranno parte della fase ad eliminazione diretta (Ottavi e Quarti con formula di andata e ritorno) insieme alle altre otto perdenti del secondo turno di qualificazione della Champions League. Rimarranno dopo i Quarti di finale solo quattro squadre che saranno protagoniste della Final Four WSE Cup il 22 ed il 23 aprile 2023. In caso di rinuncia di una squadra, le posizioni saranno scalate di conseguenza verso l’alto, compreso il passaggio automatico da WSE Cup a Champions League e libererebbero un posto per Montebello H.P., Sandrigo Hockey e H.R.C. Monza, uniche tre aventi diretto al ripescaggio europeo.

Rimarrà a gironi la Champions League Femminile, la ex Female league Cup. Due le squadre che hanno la facoltà di iscrizione, H.C: Valdagno, campione d'Italia, e Roller Matera, seconda classificata, in un formato di competizioni che inizia parte da un minimo di 8 ad un massimo di 16 clubs ed in base a quello saranno definiti i gironi di gioco che inizieranno ad inizio gennaio 2023.  Le prime due classificate per ogni girone saranno classificate per la Final Four Champions League Women il 29 e 30 aprile 2023.

Il Sorteggio è fissato per il 23 luglio con il taglio delle iscrizioni al 15 di Luglio

Inoltre si informa che il nuovo sito di riferimento per seguire le competizioni europee sarà europe.worldskate.org