instagramyoutubepinterestgoogleplus

Ai World Games tre medaglie, un oro e due argenti, per il pattinaggio artistico italiano

images/medium/PHOTO-2022-07-17-19-41-06.jpg

Sventola la bandiera italiana a Birmingham, in Alabama (USA), per l’undicesima edizione dei World Games. Questa volta, a portare il nostro amato tricolore sul podio, sono i campioni del pattinaggio artistico con una medaglia d’oro e due d’argento. Ma andiamo con ordine. 

All’evento multi-sport, organizzato dall’International World Games Association con il supporto del Comitato Olimpico Internazionale (che rappresenta una nuova generazione di sport globali in discipline sportive che non vengono disputate ai Giochi Olimpici), si sono appena chiusi i due giorni dedicati al pattinaggio artistico. Per la delegazione italiana avevano staccato il pass: Rebecca Tarlazzi, Micol Zangoli e Alessandro Liberatore per il Libero femminile e maschile, e Asya Sofia Testoni con Giovanni Piccolantonio per le Coppie danza. 

 Per quanto riguarda il Libero femminile a salire sul gradino più alto del podio è una commossa campionessa mondiale in carica Rebecca Tarlazzi che sbaraglia la concorrenza con un punteggio di 193.66. Dietro di lei le spagnole Andrea Silva Pascual e Carla Escrich rispettivamente con 163.93 e 160.89. Si ferma invece appena giù dal podio la nostra azzurra Micola Zangoli con 142.01. Nel Libero maschile è il fuoriclasse spagnolo Pau Garcia Dome a conquistare l’oro con 276.05; lo segue il nostro Alessandro Liberatore con 236.00 e chiude il trittico il tedesco Tim Niclas Schubert con 188.86. 

Si passa poi alle Coppie danza e qui l’argento finisce tra le mani di Asya Sofia Testoni e Giovanni Piccolantonio che ottengono 138.73; l’oro arriva ai portoghesi Ana Luisa Monteiro Walgode/Pedro Monteiro Walgode per pochissimo, 138.76. Bronzo ai colombiani Daniela Gerena Lopera/Brayan Carreno Cerballos con 106.68. 

E se i World Games rappresentavano anche un banco di prova importante in vista dei Mondiali che si svolgeranno in Argentina, in autunno, durante la terza edizione dei Word Roller Games, allora ci sono tutti i presupposti per un divertimento azzurro assicurato!