instagramyoutubepinterestgoogleplus

U 16 paga l’esordio contro la Slovacchia. Finisce 5 - 6.

images/medium/Screenshot_20220727_212534_com.android.chrome.jpg

Finisce 6 – 5 per gli slovacchi la partita d’esordio degli europei dell’Italia U16. Partenza shock con gli avversari che si portano sul 3-0 con i gol di Racz e Tomaskovic (2). E siamo solo a 8:33 quando Grigoletto chiama il time out. Gli slovacchi faticano e l’Italia inizia a macinare gioco. Una penalità a Surovy, poi un uno due targato Amici e Meconi (Bernardo) riportano in carreggiata l’Italia (2-3). Si va al riposo. La ripresa vede i nostri ragazzi arrembanti trovare il pareggio con Meconi (Ruggero) quando mancano 18:33 al termine. Una bella Italia, considerando il valore degli avversari. Poi gli equilibri cambiano di nuovo. Mentre la partita sembra scivolare tra un cambio di fronte e l’altro, gli slovacchi assestano una altro parziale firmato Kovac, Bercik, Kovac. 3 – 6: tutto da rifare. Momento di black out che costerà caro alla nostra formazione. Un’alternanza di penalità tra le due squadre (Meconi per l’Italia, Chrenko per la Slovacchia, autori di un alterco che blocca la partita per diverso tempo. 10’ ad entrambi, poi 2’ a Strabak) non cambia le sorti della gara fino al minuto 2:44 quando Amici brucia il portiere slovacco e riaccende le speranze azzurre. L’assedio finale produce ancora un gol di Matonti, che conferma la buona prestazione della Nazionale, ma non cambia la sostanza. Vince la Slovacchia. Una prestazione altalenante ma incoraggiante per i ragazzi di Grigoletto, capaci di reagire ad una partenza impietosa. La partita d’esordio, si sa, è sempre delicata e probabilmente l’emozione ha giocato un ruolo importante. Eravamo consapevoli che la Slovacchia fosse un avversario ostico, abbiamo saputo reagire al pesante passivo iniziale, ma non tenere alta la concentrazione nel momento topico. Poteva andare peggio, ma anche meglio.

Il Tabellino

Screenshot 20220728 001815

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Domani sarà una giornata intensa. In campo tutte le formazioni. Si parte alle 10,20 con la Senior Femminile (Spagna – Italia), alle 11,50 l’U18 (Itaia – Belgio), alle 13,10 l’U16 (Italia – Irlanda), alle 16,00 di nuovo la Junior Femminile (Italia – Fracia), alle 21,10 l’U18 (Svizzera – Italia).

Partite in diretta su WS Europe TV