instagramyoutubepinterestgoogleplus

Under 18 conquista il bronzo, U16 si arrende alla Slovacchia

images/medium/296624127_3488993617994822_2431272254623019782_n.jpg

Avevamo due possibilità di andare a medaglia, ne abbiamo sfruttata una. I ragazzi dell’U18 conquistano la medaglia di bronzo ai Campionati Europei di Valladolid, mentre l’Under 16 chiude come aveva iniziato: con una sconfitta contro la Slovacchia. Poteva andar meglio, ma anche peggio. Intanto godiamoci questo meritato terzo posto, per una squadra che ha sbagliato poco in questo torneo, cedendo solamente alle due finaliste, lottando sempre e comunque con tutti. Per le valutazioni ci sarà tempo. Adesso facciamo un applauso a questi ragazzi.

U16

Italia - Slovacchia 3 - 4

Ci giochiamo un bronzo contro una squadra che ci ha battuto di misura alla prima giornata. Allora abbiamo pagato l’emozione e la stanchezza di un lungo viaggio. Oggi pecchiamo un po' di insesperienza. I ragazzi di Grigoletto partono bene e trovano la rete del vantaggio con Crivellari. A 6’ dalla fine arriva il pareggio slovacco. Poi gli arbitri ci rifilano due penalità quasi in contemporanea (Cortese e Rigoni) molto contestate dalla nostra panchina. In doppia superiorità arriva il vantaggio slovacco. L’Italia reagisce e prima dello scadere del primo tempo raggiunge il pareggio con Amici (2 - 2). Il secondo tempo i nostri avversari entrano in campo più arrembanti. Noi lasciamo per lunghi tratti campo libero. Subiamo la rete del 2- 3. A questo punto una razione d’orgoglio ci fa raggiungere nuovamente il pareggio con Meconi. Sembra di nuovo possibile. Purtroppo ci mette lo zampino uno svarione difensivo che regala il 3 – 4 agli avversari. Il risultato non cambierà più. Noi finiamo quarti, con tanto rammarico per una squadra che ha giocato bene e meritava di raccogliere di più.

Il Tabellino

U18

Italia – Finlandia 3 - 2

I ragazzi di Cintori e Corà si portano a casa un bronzo di carattere e tenacia. Davanti abbiamo la Finlandia, avversario non imbattibile, ma insidioso. Ed infatti sono proprio i nostri avversari a passare in vantaggio con Torkki. Rossetto pareggia, poi infiliamo due gol (Faggiane Magnabosco) che stendono la Finlandia. Si va al riposo sul 3 – 1. La ripresa i nostri controllano la partita con grinta e ordine. A meno di 1’ dalla fine arriva il 3 – 2 che riaccende la partita e le speranze finlandesi. Ma ormai è finita. Portiamo a casa la partita e il bronzo. Un risultato meritato in considerazione del buon Europeo disputato, ma soprattutto dei tanti giocatori di valore che hanno vestito la maglia azzurra. Sicuramente sentiremo ancora parlare di loro. Un bel gruppo che ha saputo fare squadra e stringere i denti quando è servito. Complimenti ragazzi!

Il tabellino

 

Foto World Skate Europe