instagramyoutubepinterestgoogleplus

Andorra: Bronzo per Scatarzi e Ricci

images/medium/RA5_9064.jpg

La lunga giornata di gara inizia con lo short delle coppie Junior e Senior.
Matilde Caputo e Jacopo Campoli guidano la classifica provvisoria degli Junior con “Sweet dreams” (62.06 punti); secondi, su un medley di “A un metro da te”, Laura Carta e Alex Chimetto con 57.77; terzi, Anna Sartori e Andrea Di Punzio con 27.40 su “Je t’aime” di Lara Fabian nella cover di Alban Bartoli.

Nelle coppie Senior, lo 007 di Micol Mills e Tommaso Cortini con “No time to die” ottiene un primo posto provvisorio (69.23). Seguono, con 58.82 punti, Caterina Locuratolo e Aldo Rrapushi che presentano Darkest Hour (The Clock). Alice Piazzi e Alessandro Bozzini sono terzi con 50.38 punti su un medley di “Little green bag”, “Lonely boy” di Garou e “War in my mind” di Beth Hart.

Seguono gli Short program dei singoli Junior e Senior. Quinto, sesto e nono posto per le azzurre Junior: Federica Pizzingrilli si esibisce su “Sweet dreams” e ottiene 54.86 punti; 48.27 per Gioia Fiori con “Don’t cry for me Argentina” e “Endless first kiss”; 38.50 per Giulia Rocco con “The Sparkling Diamonds”. Prima posizione provvisoria per lo Junior Alex Chimetto sul tango “Garú” di Javier Calamaro con 72.66 punti. Quinto e sesto posto per Kevin Bovara con “Neptune” (63.22) e Jacopo Campoli (62.72) su “Boo” di Deusgeist.

Micol Zangoli con “Ice Queen” e Giada Luppi con “Libertango” difendono il tricolore nella gara Senior: primo posto provvisorio per la Luppi con 77.17 e terza posizione per la Zangoli con 57.89. Per lo Short Senior dei maschi, scendono in pista Danilo Gelao con “Nuovo Cinema Paradiso”, Alessandro Liberatore con un medley di Lord KraVen e Vincenzo Sarnataro con “Il Padrino”. Liberatore ottiene il secondo posto provvisorio con 83.90 punti; settimo Gelao con 65.56 e nono con 56.57, Sarnataro.

Con il lungo del Singolo Jeunesse si assegnano le medaglie della giornata.

Le ragazze Scatarzi, Scaccia e Filomena partono da un quarto, quinto e sesto posto ma sono a pochi centesimi dalla spagnola Biela e puntano a salire sul podio. Noemi Scatarzi ha 45.39 nel corto: nel lungo presenta “Moulin Rouge”, ottenendo un punteggio finale di 118.51 che le permette di portare a casa il bronzo (e di sfiorare l’argento) dietro alle due spagnole. Con il tango medley, Noemi Filomena, che era sesta con 44.22, nello short, recupera una posizione e si piazza quinta con 107.28. “Harvest dance” e “Arabia” per Elisa Scaccia, che parte da 44.72 e si posiziona sesta con 105.07.

Youth Ladies
1. Africa Valiente Carmona - Spa (143.30)
2. Paula Benito Biela - Spa (118.80)
3. Noemi Scatarzi - Ita (118.51)

Nella gara Jeunesse maschi, Daniele Ricci parte da un terzo posto provvisorio con 54.42, Marco Menna era quinto con 44.96 e Simone Corradi settimo con 43.84. Con il lungo, Corradi risale due posizioni e, con la colonna sonora di “Theory of everything”, si posiziona quinto con 116.06 punti totali. Menna, ottiene l’ottavo piazzamento con il lungo dedicato a James Bond, e si posiziona settimo con 107.77. Ricci si lascia ispirare da “Thomas Edison” e conferma il bronzo con 148.27 totali dietro agli spagnoli Genicio e Curto.

Youth Mens
1. Ferran Clavero Genicio - Spa (164.24)
2. Roger Arasa Curto - Spa (160.98)
3. Daniele Ricci - Ita (148.27)

Per chi si fosse perso il live, è possibile rivedere i podcast sulla World Skate Europe Tv
Risultati e ordine di entrata in pista sono consultabili qui

Programma 9 settembre

16:55 Cadet Pairs Long Program
17:30 Youth Pairs Long Program
18:05 Premiazioni

Foto di Raniero Corbelletti