instagramyoutubepinterestgoogleplustelegram

Primi titoli mondiali per gli Azzurri della Solo Dance ai Wolrd Skate Games di Buenos Aires

images/Roberta_Sasso.jpg

Grandissima prova di Degrassi e Sasso entrambi oro nella gara Junior

Sono 5 le medaglie di giornata per il team italiano. Emoziona l’argento di Piccolantonio nei Senior
 
 
Prime finali per il pattinaggio artistico ai World Skate Games 2022 di Buenos Aires e subito medaglie per la Nazionale Italiana. Nella Solo Dance, al Parco Olimpico de la Juventud, le gare delle categorie Junior e Senior hanno regalato un grandissimo ed emozionante show ai calorosi spettatori argentini, anche oggi arrivati numerosi al Palazzetto della Avenida Coronel Roca.

Dopo la prima parte del programma caratterizzato dalla Style Dance, andato in scena nei due giorni precedenti, spazio oggi alla prova finale della Free Dance che assegnava i titoli mondiali. Tutti i ragazzi del team italiano vanno in pista a partire dal pomeriggio, nella sessione riservata ai migliori, grazie al piazzamento nelle prime 5 posizioni provvisorie delle prove del 25 ottobre. Cinque le medaglie di giornata per il team italiano. “Sono molto soddisfatto per il risultato odierno - ha commentato il CT azzurro Fabio Hollan - Con gli 8 atleti in gara nella solo dance abbiamo portato a casa medaglie importanti - Nella categoria Junior partivamo con i favori del pronostico e siamo stati in grado di rispettarli, anche se forse potevamo, nel femminile, strappare un ulteriore bronzo. I ragazzi sono stati comunque eccezionali. Sapevamo che nella competizione dei Senior sarebbe stata più dura, ma abbiamo portato in pista una qualità e un livello molto alto. La garanzia di continuità di risultati arriva dai più giovani che nei prossimi anni gareggeranno tra i senior”.

I nostri partono subito fortissimo nella finale Junior Femminile, centrando la medaglia più pesante, l’oro conquistato da una straordinaria Roberta Sasso con il punteggio finale di 137.48. La campionessa europea di solo dance e coppia danza riesce a regalare una prova perfetta sia nella parte tecnica che nella coreografia, sulle note del brano “Greta Thumberg - Hope is not blah blah blah", emozionando l’intero palazzetto, come sempre colorato dai tanti spettatori che non hanno mai smesso di incitare tutti gli atleti in gara. La seconda posizione è della spagnola Lidia Vazquez con 120.23 che precede la portoghese Catarina Craveiro, terza con 115.85. Sfuma solo di pochissimo il podio per l’altra italiana, Linda Cantalini che chiude quarta.

Solo Dance Junior Femminile

1 ROBERTA SASSO (ITA) - 137.48

2 LIDIA VÁZQUEZ (ESP) - 120.23

3 CATARINA CRAVEIRO (POR) - 115.85

Le medaglie di giornata non sono finite per l’Italia che nella Junior Maschile porta a casa l’oro e il bronzo. Il titolo mondiale va a Gherardo Altieri Degrassi con il totale di 143.27. Il pattinatore italiano, già campione europeo di solo e coppia danza, sfodera una prova senza sbavature, confermandosi come uno dei talenti emergenti del pattinaggio mondiale. “The alien who falls in love with earthly love” il brano principale interpretato magistralmente dal nostro junior che vale il gradino più alto del podio. Seconda piazza per il portoghese Diogo Costa con 112.17. Bronzo per Francesco Vittuari che, con il punteggio totale di 106.83, conferma la bella prestazione di martedì scorso e conquista una meritata terza posizione, regalando un’altra importante medaglia al team azzurro.

 Solo Dance Junior Maschile

1 GHERARDO ALTIERI DEGRASSI (ITA) - 143.27

2 DIOGO COSTA (POR) - 112.17

3 FRANCESCO VITTUARI (ITA) - 106.83

Ancora medaglie per i nostri colori. È Asya Sofia Testoni nella prova Senior Femminile a centrare il bronzo. In una gara dai contenuti tecnici molto elevati e dalla grande incertezza rispetto al risultato finale, l’italiana, campionessa mondiale 2021 della coppia danza, sale sul terzo gradino del podio con il punteggio di 139.85, preceduta dalla spagnola Natalia Baldizzone Morales, favorita alla vigilia e argento con 143.90. Oro per la tedesca Emilia Zimermann che riesce a ribaltare la seconda piazza provvisoria dello scorso giovedì e a spuntarla proprio sulla spagnola, grazie a 144.02 punti. Risultato storico per il team tedesco che si aggiudica per la prima volta un oro nella disciplina della Solo Dance. Chiude quinta con 126.38 l’altra azzurra, Caterina Artoni.

Solo Dance Senior Femminile

1 EMILIA ZIMERMANN (GER) - 144.02

2 NATALIA BALDIZZONE MORALES (ESP) - 143.90

3 ASYA SOFIA TESTONI (ITA) - 139.85

Gara tiratissima quella dei Senior Maschi, aperta a qualsiasi risultato e con più di un pretendente al titolo mondiale, con gli italiani Piccolantonio e Qualizza in gara per le medaglie. La classifica provvisoria vedeva in testa a sorpresa il colombiano Carreno. È magistrale la performance del sudamericano che, sia nella parte tecnica che in quella artistica, porta in pista uno show capace di infiammare l’impianto del Parco Olimpico che gli vale il meritato titolo mondiale con il punteggio di 150.62. Bellissima ed emozionante la prova del nostro Giovanni Piccolantonio. L’azzurro, campione del mondo 2021 di coppia danza, è medaglia d’argento in Argentina con 140.72, e comunque autore di una grande gara che lo vede terminare tra gli applausi di tutti gli spettatori. Non riesce a confermare la terza posizione provvisoria il nostro Matteo Qualizza che finisce quarto con il punteggipo di 131.80, preceduto dallo spagnolo Llorenc Alvarez Caballero, bronzo con 132.77.

Solo Dance Senior Maschile

1 BRAYAN CARREÑO (COL) - 150.62

2 GIOVANNI PICCOLANTONIO (ITA) - 140.72

3 LLORENÇ ALVAREZ CABALLERO (ESP) - 132.77

Domani spazio alle gare della Coppia Danza e della Coppia Artistico, con la prima parte delle prove Senior e Junior di style dance e short program, in vista di domenica 30 ottobre, quando verranno assegnati i titoli mondiali delle due discipline con la free dance e il long program.

 

La copertura integrale dell’evento, con continui aggiornamenti e notizie:qui

Naviga sulle pagine dedicate per consultare tutte le informazioni e gli approfondimenti: qui

Segui l’Evento live: qui

Segui i Mondiali sui canali social federali:

Instagram

Facebook

Twitter

Foto by Raniero Corbelletti (in copertina Roberta Sasso)