instagramyoutubepinterestgoogleplustelegram

Word Skate Games: Ricco bottino per il team azzurro del pattinaggio artistico

images/1-primo-piano/IMG_3895.jpeg

L'Italia conferma ancora una volta la leadership nel pattinaggio artistico. Luca Lucaroni e Rebecca Tarlazzi incantano il pubblico per l'ultima volta insieme

Giornata di gare infuocata al Parco Olimpico de la Juventud di Buenos Aires. Oggi i protagonisti sono state le coppie Danza e Coppie Artistico per le categorie Junior e Senior.

Le competizioni sono iniziate con le performance delle prime, le coppie Danza Junior. Per l’Italia scendono in pista Roberta Sasso e Gherardo Altieri Degrassi, entrambi campioni mondiali in carica nella Solo Dance Junior, attualmente in prima posizione della classifica provvisoria con un punteggio di 63.85, con ben 16 punti di distacco dalla coppia portoghese composta da Andreina Oliveira e Diogo Costa. Nonostante una piccola caduta la coppia è riuscita comunque ad aggiudicarsi la medaglia d’oro, visto l’alto punteggio ottenuto nella performance di Style Dance ed ha concluso la gara con un punteggio complessivo di 149.91 punti.

CLASSIFICA COPPIE DANZA JUNIOR

  • Roberta Sasso – Gherardo Altieri Degrassi (ITA)
  • Lidia Mateo Vàzquez – Manuel Delgado Alonso (ESP)
  • Andreina Oliveira – Diogo Costa (POR)

Si prosegue la competizione con le coppie Danza categoria Senior. Tra gli atleti azzurri, la prima coppia a scendere in pista è quella composta da Alessia Benedetto e Nicholas Masiero che nella Style Dance avevano totalizzato 49.91 punti posizionandosi provvisoriamente al quarto posto. L’esibizione li ha riconfermati definitivamente quarti con 129.82 punti.

La seconda coppia a rappresentare l’Italia è quella formata da Asya Sofia Testoni e Giovanni Piccolantonio, rispettivamente bronzo e argento nella Solo Dance Senior. Gli azzurri partono da un punteggio di 60.01 che li ha collocati al terzo posto della classifica provvisoria. La loro performance ha emozionato gli spalti e la giuria li ha incoronati vice campioni mondiali con un punteggio totale di 152.69 punti.

L’ultima coppia italiana pronta a scendere in pista per questa categoria è quella di Caterina Artoni e Raoul Allegranti, secondi nella classifica parziale con 62.02 punti. La coppia ha eseguito una coreografia che tratta con delicatezza il tema dell’Alzheimer. Il punteggio finale, 148.29 punti, li ha retrocessi in terza posizione.

CLASSIFICA COPPIA DANZA SENIOR

  • Ana Walgode – Pedro Walgode (POR)
  • Asya Sofia Testoni – Giovanni Piccolantonio (ITA)
  • Caterina Artoni – Raoul Allegranti (ITA)

La giornata di gare continua con il long program delle coppie Artistico Junior. Per gli azzurri eseguono il disco Anna Giulia Calabrese e Lorenzo Tommasi che nello short program avevano totalizzato 42.84 punti posizionandosi in seconda posizione della classifica provvisoria. L’esibizione ha confermato per loro la medaglia d’argento con 119.09 punti.

La seconda coppia italiana è quella composta da Matilde Caputo e Jacopo Campoli. Il loro short li aveva ancorati provvisoriamente sul più alto gradino del podio con 67.69 punti, con un distacco di ben 22 punti dall’altra coppia italiana Calabrese – Tommasi.  L’esecuzione del loro disco li ha ufficialmente decretati campioni del mondo con un totale di 166.76 punti.

CLASSIFICA COPPIE ARTISTICO JUNIOR

  • Matilde Caputo – Jacopo Campoli (ITA)
  • Anna Giulia Calabrese – Lorenzo Tommasi (ITA)
  • Milena Azzara – Esteban Alvarez (ARG)

Nella tarda serata si giunge all’ultima gara in programma, quella delle coppie Artistico Senior. Lo short program aveva premiato le nostre coppie facendo fare l’en plein al team azzurro.

La prima a scendere in pista è quella formata da Micol Mills e Tommaso Cortini che nello short program avevano totalizzato 52.81 punti stazionando al terzo posto della classifica. La loro esibizione gli ha consegnato ufficialmente la medaglia di bronzo totalizzando 154.13 punti.

Alice Esposito e Federico Rossi formano l’altra coppia pronta a difendere il secondo posto conquistato nel programma corto con 73.26 punti. La loro esibizione, come per i loro compagni di casacca, ha confermato il risultato provvisorio e con 199.97 punti hanno conquistato la medaglia d’argento.

La terza ed ultima coppia a gareggiare è quella composta da Rebecca Tarlazzi e Luca Lucaroni, accolti dal pubblico in visibilio. Gli appassionati presenti tra le tribune del padiglione in questi giorni non si sono risparmiati tra applausi e grida per i loro beniamini, di qualsiasi nazionalità fossero gli atleti in pista. Men che meno per gli italiani! Il loro punteggio nello short program era di 91.67 punti con quasi 20 punti di distacco con i secondi classificati. La performance è stata ineccepibile ed era palpabile l’emozione che correva tra gli spalti. Il pubblico ha saputo godere di un qualcosa che non sarà più, perché come da loro dichiarato, questo mondiale a Buenos Aires sarà ricordato come il loro ultimo mondiale in coppia. Il loro long program ha confermato ampiamente il risultato provvisorio ottenendo complessivamente un punteggio di 242.35 ed incoronandoli re e regina del pattinaggio a Buenos Aires.

CLASSIFICA COPPIE ARTISTICO SENIOR

  • Rebecca Tarlazzi – Luca Lucaroni (ITA)
  • Alice Esposito – Federico Rossi (ITA)
  • Micol Mills – Tommaso Cortini (ITA)

 

Foto by Raniero Corbelletti