instagramyoutubepinterestgoogleplustelegram

World Skate Games: Prima giornata dedicata ai gruppi spettacolo

images/1-primo-piano/RA6_0801.jpg

Buono il bilancio degli azzurri nella prima giornata per i gruppi spettacolo: tre argenti e un bronzo 

Siamo giunti quasi al termine dei World Skate Games. Nel Padiglione America il pubblico è accorso per vedere tre categorie dei gruppi spettacolo: Junior Precision, Junior Quartet e Small Group. 

La giornata inizia con la competizione di Precision Junior. Il primo gruppo italiano a scendere in pista è il Monza Precision Team che ha eseguito una coreografia sulle note dei Queen ottenendo il punteggio di 51.06 che vale la medaglia di bronzo.

È la volta del Sincro Roller che ha eseguito la coreografia sulla musica di Eluveitie/Nightwish convincendo la giuria che lo decreta vice campione del mondo con 52.20 punti, a soli 2 punti dallo Shiric gruppo argentino. 

L’ultimo gruppo in rappresentanza dell’Italia è il Precision Team Albinea che ha totalizzato 44.48 punti fermandosi in quinta posizione.

 

CLASSIFICA PRECISION JUNIOR

  1. Shiric (ARG)
  2. Sincro Roller (ITA)
  3. Monza Precision Team (ITA)

 

Si prosegue con i Quartetti Junior. Il primo gruppo azzurro a gareggiare è Alter Ego che ha eseguito Joya' puntando sulla velocità, estensione e controllo. La loro performance ha ottenuto 114.200 punti consegnandogli la medaglia d'argento.

Sparkle Girls è il team che si è esibito per ultimo ma che purtroppo non è riuscito ad ottenere più di 106.800 punti, classificandosi in quinta posizione.

 

CLASSIFICA QUARTETTI JUNIOR

  1. Quartexmar (ESP)
  2. Alter Ego (ITA)
  3. Trifoglio (ESP)

 

L'ultima gara in programma è quella dei Piccoli Gruppi. In ogni gruppo possono essere presenti tra 6 e 12 pattinatori. Le caratteristiche che danno un maggior punteggio sono l'originalità, la tecnica e le difficoltà di gruppo. 

I Division sono i primi italiani a gareggiare portando un programma sul tema del tempo. Qualche imprecisione li ha purtroppo penalizzati facendoli classificare in sesta posizione con 118.200 punti.

Il secondo gruppo di azzurri a scendere in pista sono i Deja Vu con l'esibizione I am no man. La loro performance è stata molto apprezzata dalla giuria che li ha decretati vice campioni del mondo con un ottimo129.600, secondi solo a Cpa Tona con un punto di distacco.

Gli ultimi a gareggiare sono i Roma Roller Team con un programma ispirato ai pirati. Purtroppo la loro esibizione non ha ottenuto il punteggio sperato attestandosi appena sotto il podio dopo gli spagnoli CPA Gondomar.

 

CLASSIFICA PICCOLI GRUPPI

  1. CPA Tona (ESP)
  2. Deja Vu (ITA) 
  3. CPA Gondomar (ESP)

 

Segui l’Evento live: qui

 

Foto by Raniero Corbelletti