instagramyoutubepinterestgoogleplustelegram

L'Italia maschile ritorna tra le migliori quattro al Mondo. Un'altra rimonta da brividi contro Angola (Semifinale ore 2 di sabato)

images/1-primo-piano/hp/2022/ita5m.jpg

Il gol di Giulio Cocco a 5'30" dalla sirena finale decide una partita molto intensa

Come 24 ore prima contro la Francia, l'Italia di Alessandro Bertolucci compie una rimonta "Mondiale",  passando da 4-2 a 4-5 nel giro di 10 minuti e conquistando la Semifinale Mondiale che non arrivava dal penultimo Mondiale Nanjing 2017. Una rimonta segnata dalla coppia offensiva sull'asse Trissino-Forte dei Marmi, cioè tra Giulio Cocco (tiro diretto) e Federico Ambrosio (tapin), sommata alla rete di Malagoli (tiro dalla lunga distanza) che ricuceva il doppio gap. Ancora fatale il primo tempo, dove gli Azzurri sono andati in svantaggio per 1-3 ma la reazione e la rimonta ha permesso poi la vittoria finale. Sabato alle 2.00 di mattina (ore 22 locali di venerdi) la Semifinale contro la vincente di Argentina-Cile, dove oltre al tutto esaurito già da un mese, si aspetta anche qualcosa in più del sold-out, per uno spettacolo di assoluto livello per la nostra disciplina. Sarà tutto in diretta su www.worldskategames.tv

ANGOLA - ITALY = 4-5 (2-1, 2-4)
Angola: Veludo, Centeno (C), Payero, Mendes, Pinto J - Diogo A, Bernardino, Silva A, Tavares, Alexandre - Coach: Belbruno
Italy: Zampoli, Ipinazar, Banini, Cocco, Ambrosio -  Compagno, Malagoli, Gavioli, Verona, Gnata (C) - Coach: Bertolucci
Scorers: 1st: 5'55" Ambrosio (I), 8'22" Pinto J (A), 21'25" Mendes (A) - 2nd: 2'02" Silva A (A), 7'22" Verona (I), 16'59" Ambrosio (I), 19'28" Cocco (I)
Penalties: 2nd: 19'28" Mendes (2') (A)
Referees: Torres (Por), Morisio (Arg)


Alessandro Bertolucci opera dei cambi rispetto la partita di ieri: Zampoli scelto al posto di Gnata e Banini al posto di Gavioli, mentre rimane invariato il trio Ipinazar, Cocco ed Ambrosio. Angola scente in pista con il solito quintetto, Veludo, Centeno, Payero, Mendes e Joao Pinto. L'Italia si fa subito pericolosa nei primissimi secondi con tre conclusioni ravvicinate che però trovano preparatisissimo il portiere del Bassano, Veludo. Sblocca il tabellone dopo 5 minuti, il bomber Federico Ambrosio deviando in rete il perfetto inserimento in area di Ipinazar, sempre più l'uomo più importante della formazione di Bertolucci. Errore italiano un paio di minuti più tardi che libera un contropiede per il trissinese Joao Pinto che a tu per tu contro il suo compagno di squadra, non fallisce e rimette in pari la gara (1-1). Più pericolosa nella fase centrale l'Angola che, grazie alla sua intensità, permette solo un paio di vere occasioni agli avversari che ruotano la panchina e danno velocità all'azione ma manca di precisione nell'ultimo passaggio verso la rete. Al minuto 21 azione personale di Big Mendes che porta in vantaggio i rossoneri d'Africa, grazie ad una bella conclusione in alzata e schiacciata. La risposta degli Azzurri è importante con Ambrosio con due conclusioni personali in area ma la difesa angolana è davvero granitica, salendo però nei falli di squadra. Nel finale ci prova anche Gavioli, una risposta veloce con Ambrosio ma ancora Veludo è sugli scudi per il 2-1 dell'intervallo. Secondo tempo, Bertolucci sceglie Gavioli, Cocco e Ipinazar e, la conferma del buon stato di forma, Verona. Occasionissima per l'Italia con Cocco ma due volte Veludo dice di no, e nel capovolgimento di fronte, Anderson Silva realizza la terza rete per gli africani, la sua prima rete del mondiale. Verona e Cocco infiammano i guantoni del portiere bassanese ma ancora la porta rimane inviolata. Zampoli salva un velenoso tiro al volo di Joao Pinto ma Alessandro Verona, al settimo, riapre la partita con un grande fendente che sibila la traversa. Il quarto di finale diventa estremamente fisico, come la partita di ieri con la Francia, dove comunque l'Italia ha le sue occasioni, come quella al minuto 11 con il palo di Gavioli dalla lunga distanza. Ma è ancora il trissinese Joao Pinto a segnare il match, realizzando in centro area la doppietta e la rete del 4-2. Rialza la testa Andrea Malagoli con un altro fendente dalla distanza (minuto 14) che viene intercettato da Centeno che la devia involontariamente in rete. In apnea l'Italia raggiunge il pareggio al 15'59" con l'ennesima occasione da rete e l'ennesima parata di Veludo ma questa volta la ribattuta dell'angolano è corta ed Ambrosio ribatte in rete per il 4-4. Cartellino blu a Big Mendes per aggancio su Malagoli e dal tiro diretto a 5 minuti dalla fine, l'Italia la ribalta con il monumentale tiro diretto di Giulio Cocco  in alzata e schiacciata. Decimo fallo angolano, Cocco dal diretto questa volta prende il palo. Anche Gavioli al minuto 21 colpisce il terzo palo ma gli ultimi minuti sono in apnea per gli azzurri che subiscono tre conclusioni ravvicinate dove Zampoli neutralizza.
L'Italia è in Semifinale ritornandoci dopo 5 anni, cioè dall'edizione dei World Roller Games 2017 a Nanchino e lotterà per le medaglie contro la vincente di Argentina e Cile, dove i padroni di casa sono i favoriti d'obbligo. Appuntamento alle 2:00 di sabato mattina (ore 22 locali di venerdì) per la Semifinale mondiale.

"Abbiamo fatto un primo tempo sotto le aspettative soprattutto a livello mentale anche perchè sotto il profilo tecnico sono tutti giocatori di alto livello - spiega nella conferenza stampa post-gara il CT Alessandro Bertolucci. Mi è piaciuta la reazione della squadra, però abbiamo commesso errori sia contro la Francia sia contro l'Angola che dovremo analizzare nelle prossime ore, in vista di una Semifinale altrettanto dispendiosa."

"Primo tempo molto fisico e lo abbiamo pagato - commenta Andrea Malagoli. La reazione nel secondo tempo è stato importante, una squadra qualunque poteva scivolare, invece, abbiamo ribaltato la partita, restando uniti. Abbiamo fatto fatica in alcune parti del match per la qualita' dell'avversario, ma anche noi siamo abbiamo dimostrato qualità"



L'abbraccio di Federico Ambrosio e Francisco Ipinazar - Photo Credit: Marzia Cattini


Alessandro Verona in azione offensiva - Photo Credit: Marzia Cattini


DOVE GUARDARE LA NAZIONALE
Tutte le gare di San Juan sono trasmesse in diretta su www.worldskategames.tv
Per consultare i risultati in diretta http://rinkhockey.wsgargentina2022.com/

FOTO DI MARZIA CATTINI Tutte le foto disponibili  https://www.dropbox.com/scl/fo/b9nwr2dxlivjnj60dmu4x/h?dl=0&rlkey=ke767pm9yn1151c3vdsec0m6o

PRESENTAZIONE NAZIONALI IN PDF. Scaricalo qui.


Campionato Mondiale Senior Maschile allo stadio ALDO CANTONI di San Juan
Domenica 6 novembre - Prova pista ore 17:30 locali
Lunedì 7 novembre ore 17:30 (ore 21:30 italiana) - Giornata n.1 - Cile x Italia = 3-8
Martedì 8 novembre ore 19:45 (ore 23:45 italiana) - Giornata n.2 - Italia x Portogallo = 2-2
Mercoledì 9 novembre ore 15:15 (ore 19:15 italiana) - Giornata n.3 - Italia x Francia = 4-4
Giovedì 10 novembre ore 14:30 (ore 18:30 italiana) - Quarti di finale - Angola x Italia = 4-5
Venerdì 11 novembre ore 22:00 (ore 02:00 italiana) - Semifinale - "vincente Argentina-Cile" x Italia
Sabato 12 novembre - riposo
Domenica 13 novembre - allo stadio ALDO CANTONI - Finali - Finale per il bronzo ore 18:00 locali - Finale per l'oro alle ore 20:30 locali