Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubepinterestgoogleplus

7 MEDAGLIE AZZURRE AI MONDIALI NORVEGESI

Si sono disputati a Kristiansund e ad Aure in Norvegia, nel mese di agosto, i Campionati Mondiali 2011 che hanno visto un’ottima partecipazione di pubblico, dove lo sci di fondo è sport nazionale e lo skiroll è il mezzo più idoneo alla preparazione invernale. Hanno preso parte alla manifestazione anche campioni olimpionici del calibro di Marit Bjoergen e Petter Northug per la Norvegia e Charlotte Kalla per la Svezia. La Norvegia è stata la padrona dei giochi, per gli azzurri un bottino complessivo di 7 medaglie: purtroppo, per pochi centimetri, è mancata la medaglia d’oro ma così accade nello sport. La staffetta maschile azzurra ha vinto l’argento dopo una gara molto combattuta che si è risolta nell’ultimo giro con la Svezia che ha allungato ed Emanuele Sbabo ha vinto lo sprint finale. Con Emanuele hanno corso la staffetta Simone Paredi e Glauco Pizzutto. La staffetta femminile senior ha visto l’ottimo terzo posto di Erika Bettineschi, Stephanie Santer e Solange Chabloz. Le due staffette junior sono giunte al 4° posto. Nella sprint si è sfiorato in due occasioni il successo con Emanuele Sbabo (senior) ed Emanuele Becchis (junior) che hanno perso la finale per pochi centimetri al termine di ottime performance. Elisa Fulcheri (junior) e Folco Pizzutto (senior) sono giunti entrambi al terzo posto nelle rispettive categorie. Nella salita terzo posto per Simone Paredi dietro a Petter Northug e a Anders Svanebo. Nel medagliere l’Italia ha chiuso 4° posto. Fra due anni i mondiali saranno probabilmente in Turchia per tornare nel 2015 in Italia in Val di Fiemme. servizio fotografico a cura di Flavio Becchis